rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Musica e giovani

Il giovane Vula esce con un nuovo singolo ed è già boom sui social: "Racconto il senso di rivalsa degli artisti"

Artista italo-albanese, si cimenta in testi incisivi e autentici: le sue parole evocano immagini vivide e momenti di vita, immergendo l'ascoltatore nel suo mondo e catturandone l'interesse

Da pochi giorni online ha già superato abbondantemente le 100mila visualizzazioni sui social. S'intitola "One shot" il nuovo singolo del 21enne Lorenzo Vulaj, in arte Vula, nato in collaborazione con Davide Melacca (meglio noto come David Ice). Artista italo-albanese, si cimenta in testi incisivi e autentici: le sue parole evocano immagini vivide e momenti di vita, immergendo l'ascoltatore nel suo mondo e catturandone l'interesse.

Nei suoi brani, Vula racconta la realtà della strada e il desiderio di riscatto, esprimendo il suo forte legame e orgoglio per le sue origini. Vula diventa così il simbolo di una generazione di giovani che, come lui, cercano di trovare il proprio posto nella società. "Sono legato con Forlì, perchè qui ho iniziato a fare musica, facendomi conoscere un sacco di ‘fratelli’. Li definisco così, nonostante le etnie diverse, perchè siamo come una famiglia".

"One shot" e stato interamente prodotto, registrato, mixato e masterizzato nel "Future Label Studio", un nuovo studio di produzione a Forlì dove lavora David Ice.   "Il brano è nato mentre mi trovavo in studio con Davide - racconta -. Stavamo lavorando su vari progetti, quando ci siamo fermati per fargli sentire la bozza di "One shot". Da subito si e gasato e abbiamo incominciato a registrarlo". Il manager di Vula, Calogero Scuderi, dopo aver ascoltato il pezzo, ha pensato di coinvolgere il rapper napoletano Gw Badman. "Ci siamo conosciuti attraverso i social e da subito c'è stata sintonia. Sembra incredibile che per quanto viviamo in realtà diverse come Forlì e Napoli, riusciamo comunque ad avere cosi tante cose in comune". 

Il brano rappresenta un esaltante racconto della vita di strada che entrambi gli artisti hanno vissuto e attraversato. "Grazie alle sonorità Drill e l'utilizzo di italiano, albanese, dialetto napoletano e slang inglese, la canzone cattura completamente l’ascoltatore attraverso immagini che raccontano l'esperienze di chi vive in queste realtà - spiega il musicista -. Oltre a questo è spiccato il senso di rivalsa". David Ice è il braccio destro di Vula: "Ci conosciamo e collaboriamo ormai da due anni ed è sopratutto grazie a lui se sono riuscito a crescere artisticamente. Mi dà un sacco di consigli e crede in me. Questa cosa mi rende fiero e dà motivazione a dare sempre il massimo in ogni brano". 

Vula ha raggiunto oltre 100mila visualizzazioni su Instagram anche con ”Brooklyn Freestyle", mentre Badman ha superato i 150.000 stream su Spotify con il suo brano "Dtp”, oltre ad aver collezionato 65.000 visualizzazioni con il video dello stesso brano su Youtube. Ma il 21enne è un fiume di idee. "E gia pronto un nuovo freestyle che uscirà a breve, poi ci sono altri brani in lavorazione, ma non posso dire altro".

Gw Badman-2David Ice-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giovane Vula esce con un nuovo singolo ed è già boom sui social: "Racconto il senso di rivalsa degli artisti"

ForlìToday è in caricamento