menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuola, uno sguardo all'Agenda Onu 2030 con la "complicità" di Dante Alighieri

Con i laboratori del Multicentro per la Sostenibilità e l’Educazione Ambientale di Forlì si passa dal Sommo Poeta alle politiche internazionali per la salvaguardia dell'ambiente

Dante alla Dante, storie e materia. Si chiude un mese scandito dal fare sostenibilità con i laboratori di Fantariciclando, legati anche all’offerta formativa del Mause - Multicentro Area Urbana per la Sostenibilità e l’Educazione Ambientale del Comune di Forlì. Martedì 23 e giovedì 25 febbraio appuntamento alla scuola Dante Alighieri (IC4) di Forlì.

Durante o Dante? Scorrendo i laboratori presenti nel catalogo Mause, tra quelli aggiudicati ad alcune sezioni della scuola primaria Dante Alighieri (IC4-Forlì), s’incontrano Case e Castelli e Negromante, il cavallo di Dante. Dopo la 4A e la 5B seguiranno, martedì 23 febbraio, la 3B e, giovedì 25, la 4A con i laboratori di narrazione e materialità per un’introduzione operativa all’Agenda Onu 2030 e la complicità di Dante Alighieri che chissà quante volte ha passeggiato di fronte alla Scuola a lui dedicata!

E cosa avrebbe pensato, il padre della lingua italiana, il poeta, il politico, dell’Agenda 2030 dell’ONU i cui obiettivi non riguardano solo la salvaguardia dell’ambiente e delle risorse naturali, ma anche la costruzione di ambienti di vita, la scelta di modi di vivere inclusivi e rispettosi dei diritti fondamentali delle persone, in primis salute, benessere psicofisico, sicurezza alimentare, uguaglianza tra soggetti, lavoro dignitoso, istruzione di qualità, tutela dei patrimoni materiali e immateriali delle comunità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento