Sfida aperta per eleggere il nocino più buono, ancora pochi giorni per candidarsi

C’è tempo fino al 30 luglio per candidare il proprio nocino artigianale al concorso promosso dall’Associazione Italiana Sommelier sezione Romagna

C’è tempo fino al 30 luglio per candidare il proprio nocino artigianale al concorso promosso dall’Associazione Italiana Sommelier sezione Romagna in collaborazione con il Comune di Forlimpopoli, Casa Artusi e l’Istituto Alberghiero “Pellegrino Artusi” di Forlimpopoli.

Possono candidarsi tutti i produttori casalinghi di nocino residenti nelle province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini e nel comune di Imola, gli interessati dovranno consegnare un campione (di qualsiasi annata) del prodotto di 250 grammi in bottiglietta di vetro (vuoto a perdere). Al di fuori di questo territorio saranno ammessi massimo 10 campioni per provincia o Compagnia del Nocino di riferimento. Il campione di 250 grammi va consegnato a Casa Artusi, via Costa 27 a Forlimpopoli, telefono 0543.743138 oppure 349.8401818, il lunedì dalle 15 alle 18 oppure il giovedì dalle 9.30 alle 12 previo versamento della quota di partecipazione di 5 euro. Contestualmente alla consegna, i partecipanti dovranno comunicare il proprio nome, indirizzo, recapito telefonico e, se disponibile, indirizzo mail.

La giuria del concorso sarà composta di cinque membri, proposti dall’Associazione Italiana Sommelier Romagna. L’esame dei campioni in concorso avrà luogo in Casa Artusi, con valutazione basata su una scheda di degustazione. La scheda con il punteggio attribuito ad ogni campione sarà consegnata agli interessati. Dopo l'esame dei campioni si provvederà alla compilazione della classifica.

I primi 5 classificati parteciperanno alla selezione finale con premiazione e consegna dei premi  Noce d’oro, d’argento e di bronzo che si terrà quindi il 9 agosto, nell'ambito della 24esima edizione della Festa Artusiana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento