Venerdì, 17 Settembre 2021
Attualità Centro Storico

Storie di donne nelle professioni e nella ricerca: un esperimento di cittadinanza attiva

Tre realtà forlivesi e un esperimento di cittadinanza attiva alla settimana del Buon Vivere, per offrire una panoramica sulla situazione delle donne nelle professioni scientifiche e imprenditoriali.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

“Le donne guadagnano meno perché scelgono lavori a basso reddito” oppure “Le donne lavorano part time, quindi dovrebbero guadagnare meno” sono solo alcuni dei luoghi comuni che saranno affrontati (e in alcuni casi, sfatati) durante il workshop “Storie di donne nelle professioni e nella ricerca: un esperimento di cittadinanza attiva”. L'incontro, che si terrà sabato 11 settembre alle ore 16, sarà un’occasione per riflettere sulla situazione delle donne nelle professioni scientifiche e imprenditoriali durante la Settimana del Buon Vivere, che si svolgerà a Forlì dal 9 al 19 Settembre. Il progetto è nato dalla collaborazione di tre realtà: Minerva, associazione di divulgazione scientifica, She is a scientist, associazione di promozione sociale volta a valorizzare l’apporto delle donne in ambito scientifico, e Monnalisa, collettivo femminista di Forlì. Il tema “Femminile Plurale”, che campeggia nella bandiera del Buon Vivere 2021, è stato rielaborato sinergicamente dalle tre associazioni per offrire un’ampia panoramica: si partirà dalla situazione della parità di genere nei settori scientifici e aziendali, per poi coinvolgere il pubblico e confrontarsi insieme sul tema, condividendo esperienze e punti di vista. L’evento si terrà dalle ore 16 alle ore 18, nel chiostro dei Musei San Domenico. La partecipazione è aperta alla cittadinanza e gratuita, previa prenotazione al numero 3493898904 o al seguente link https://www.eventbrite.it/e/bv21-storie-di-donne-nelle-professioni-e-nella-ricerca-tickets-168559035613?fbclid=IwAR0PG9gk1G_RmjEOTPqsxGLZ4TCJN4a0Lg2aumLkGvi1RpljyKFSwBbl-BQ Si ricorda inoltre, che in pieno rispetto delle disposizioni di sicurezza, è richiesta dall’organizzazione l’esibizione del green pass.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storie di donne nelle professioni e nella ricerca: un esperimento di cittadinanza attiva

ForlìToday è in caricamento