Freschissimi e gustosi: sconfiggi il caldo con smoothie e frullati

L'estate, ricca di frutti, è il periodo giusto per concedersi deliziosi frullati, perfetti per rinfrescarsi durante le giornate più calde. Scopriamo 4 ricette sane, più una davvero golosa, per sconfiggere il caldo estivo

Quando fa caldissimo - e in questi giorni a Forlì ha fatto davvero caldo! - e si sente bisogno di rinfrescarsi, non c'è niente di meglio che ricorrere a qualche sfizioso frullato: gustoso e salutare, ricco di vitamine e sostante antiossidanti, è la soluzione perfetta per una merenda o per una colazione coi fiocchi! Considerando che in estate la disponibilità di frutta e verdura fresca è ricchissima, non c'è che l'imbarazzo della scelta.

Via libera dunque a frullati, smoothie, frappè e chi più ne ha, più ne metta!

Qual è la differenza fra smoothie, frappè e frullato?

Lo smoothie è una bevanda vitaminica composta da frutta o verdura, senza latte o altri ingredienti. Essendo quasi del tutto priva di liquidi, si presenta sotto forma di purea dalla consistenza densa e ha un ridotto contenuto calorico. Quando non è indicato diversamente, per ottenere uno smoothie basterà frullare assieme gli ingredienti per 60 secondi alla velocità massima del vostro frullatore; inoltre fai sempre molta attenzione a utilizzare frutta ben matura, altrimenti rischi che il sapore tenda a essere asprigno.

I frullati, invece, sono i parenti più golosi degli smoothie: contengono una base di latte, yogurt o gelato.

Il frappè è tale solo se presenta al suo interno ghiaccio tritato: ideale per le serate estive!

Ora che sappiamo di cosa stiamo parlando, ecco 4 ricette rinfrescanti, disintossicanti e salutari più una davvero dolce, perfetta per i più golosi.

Smoothie al mango -  disintossicante e ricco di vitamine

Ingredienti:

  • 2 bicchieri di mango tagliato a cubetti;
  • 1 bicchiere di succo di carota fresco;
  • 1 bicchiere di succo d’arancia fresco;
  • Foglie fresche di menta, basilico o dragoncello.

Preparazione:

Versa nel frullatore una manciata di foglie delle erbe aromatiche e triturale, poi aggiungi i cubetti di mango, il succo d’arancia e il succo di carota e frulla tutto fino ad ottenere una consistenza omogenea e cremosa. Puoi usare un pezzetto di mango e una fogliolina di menta per guarnire il bicchiere.

Smoothie all'anguria – una dolce ventata di freschezza

Ingredienti:

  • 300 gr di cocomero;
  • 200 ml di succo di mela;
  • 1 manciata di mirtilli;
  • 2 palline di sorbetto al limone.

Preparazione:

Metti nel frullatore il cocomero, quasi tutti i mirtilli e il succo di mela e mixa alla massima potenza. Servi lo smoothie con una pallina di sorbetto o 2 fettine di limone per ogni bicchiere, e decora con i rimanenti mirtilli.

Frullato all’avocado e basilico – sano e ricostituente 

Ingredienti:

  • avocado maturo;
  • 1 bicchiere di latte di riso;
  • 4 foglie di basilico;
  • 1 cucchiaio di succo di limone;
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna.

Preparazione:

Frulla la polpa dell’avocado con le foglie di basilico fresco, il latte di riso, il succo di limone e lo zucchero di canna integrale. Aggiungi un cubetto di ghiaccio se desideri un effetto più rinfrescante.

Frullato vaniglia e lamponi – la dolcezza della frutta

Ingredienti:

  • 3 banane mature;
  • 2 cestini di lamponi;
  • 50 cl di latte scremato;
  • 1 cucchiaino di vaniglia liquida;
  • 1/2 limone.

Preparazione:

Sbuccia le banane, tagliale a fettine e aggiungi del limone. Mettile nel frullatore con i lamponi, lasciandone da parte alcuni, il latte e la vaniglia e fai frullare alcuni secondi, fino a ottenere una bevanda schiumosa. Prima di servire decora i bicchieri con i lamponi messi da parte in precedenza.

Aspettare tre ore dopo mangiato per fare il bagno: è davvero obbligatorio?

Frappè alla nutella: il re dei dessert

Ingredienti: 

  • 70 grammi di gelato al cioccolato;
  • 200 ml di latte parzialmente scremato, freddo;
  • 20 grammi di nutella;
  • ghiaccio.

Preparazione:

Frulla il gelato al cioccolato con il latte freddo, la Nutella e il ghiaccio spezzettato. Versa in bicchieri di vetro abbastanza grandi e servi subito!

Perché le zanzare pungono? Ecco la spiegazione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cacciatore ferito da spari durante una battuta di caccia: soccorso in gravi condizioni

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Altro colpo al commercio in centro: due chiusure a pochi metri nel cuore dello shopping

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • L'allarme suona, nella borsa spunta un portafogli rubato: "Potrebbe essere stato nostro figlio"

Torna su
ForlìToday è in caricamento