Bava di lumaca, l'ingrediente di bellezza dagli effetti miracolosi

La genetica conta, come anche lo stile di vita, le abitudini e il cibo; ma avere un alleato prezioso fa la sua differenza nell'obiettivo di avere una pelle giovane e bella.

Cosa sareste disposte a fare, pur di avere una pelle meravigliosa, priva di imperfezioni, e un viso luminoso e levigato?

Avere una pelle perfetta non è un'utopia, ma è un obiettivo che senza dubbio richiede attenzione e cura quotidiana. La genetica conta, come anche lo stile di vita, le abitudini e il cibo; ma avere un alleato prezioso fa la sua differenza nell'obiettivo di avere una pelle giovane e bella.

Se l'idea non vi farà storcere il naso, ecco a voi l'ingrediente miracoloso per la cura della pelle: la bava di lumaca.

Bava di lumaca?

Proprio così, bava di lumaca. Non è proprio invitante, vero? Eppure, la bava di lumaca è una sostanza naturale, prodotta appunto dalla lumaca, molto nutriente e idratante, ricca di vitamine, proteine e amminoacidi, e per questo viene utilizzata sempre più in ambito estetico, medico e cosmetico.

La bava di lumaca sembra essere un prodotto dagli effetti miracolosi: combatte imperfezioni, cicatrici, ripara la pelle e rende meno evidenti le smagliature.

Ora le cose si fanno più interessanti, vero? E poi è per una buonissima causa, la nostra salute e bellezza. Guardiamo allora più a fondo i benefici della bava di lumaca!

I benefici della bava di lumaca

Vero toccasana per la bellezza, la bava di lumaca è ricca di collagene, elastina, peptidi, proteine, acido glicolico, vitamina A ed E: ha proprietà cicatrizzanti, favorendo la riparazione delle ferite e rallentando l’invecchiamento cutaneo, e antirughe, stimolando la produzione di fibre collagene, fibre elastiche e acido ialuronico e contrastando l’azione degli enzimi che le degradano; inoltre, svolge un’intensa azione antiossidante, proteggendo le cellule dai radicali liberi che si formano a causa dei raggi UV.

In breve, la bava di lumaca ha, per quanto riguarda la pelle, queste proprietà:

  • idrata e migliora l’elasticità cutanea;
  • contrasta lo sviluppo delle infezioni cutanee ed ha una profonda azione purificante ed esfoliante, utile a combattere acne e macchie del viso;
  • è lenitiva, protettiva e cicatrizzante;
  • difende la pelle dall’inquinamento ambientale e contrasta il foto-invecchiamento;
  • svolge un’azione anti-aging;
  • stimola i processi rigenerativi cutanei dopo la cicatrizzazione delle ferite, contrastando la formazione delle cicatrici;
  • previene la formazione delle smagliature.

Creme, sieri e lozioni a base di bava di lumaca diventano quindi un grande supporto per la cura della pelle; ma non è finita qui: la bava di lumaca viene utilizzata anche per la produzione di prodotti per capelli, in particolare balsami e maschere rigeneranti. Questa sostanza naturale, infatti, li rende più forti e robusti, evitando così che si spezzino, e ne contrasta la caduta.

La bava di lumaca è una sostanza naturale al 100%, quindi adattissima anche per le pelli più sensibili; nell'acquistare prodotti a base di bava di lumaca, optate sempre per prodotti contenenti una buona concentrazione della sostanza e distribuiti da aziende affidabili (come questa maschera per i capelli e questa maschera per il viso).

Smalto semipermanente: applicalo in 4 semplici mosse!

Che gambe! 5 consigli di stile per farne il tuo punto forte

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, l'Emilia Romagna elegge il nuovo presidente: la diretta dello spoglio, tutti i dati

  • Rapina con la pistola e strattona la farmacista terrorizzata, arrestato nel giro di due giorni

  • L'auto sfreccia ad alta velocità, scatta l'inseguimento sulla via Emilia: alla guida c'era uno spacciatore

  • SuperEnalotto, sfiorato il colpaccio da oltre 67 milioni: si consola con una bella vincita

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

  • Elezioni, i programmi a confronto in 7 domande uguali per 7 candidati: queste le loro priorità e proposte

Torna su
ForlìToday è in caricamento