Sabato un convegno sulle nuove frontiere di urologia e neoplasie della prostata

Responsabile scientifico dell’incontro, che mette a disposizione crediti ECM per l’aggiornamento professionale di medici e farmacisti, è il dottor Teo Zenico, urologo di grande esperienza e oggi in staff a Villa Serena e Villa Igea.

Proseguono gli appuntamenti con i percorsi di aggiornamento professionale medico curati dagli specialisti di Ospedali Privati Forlì, che intende contribuire alla promozione della cultura della salute e della prevenzione sul territorio. Sabato prossimo, dalle 9, nella Sala Conferenze dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Forlì-Cesena (viale Italia 153) è in programma un convegno dedicato all’urologia e, nello specifico, alla diagnosi precoce delle neoplasie della prostata; a parlarne saranno urologi, radiologi e oncologi provenienti da varie strutture sanitarie nazionali, tra cui l’Irst (Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la cura dei Tumori), che collabora all’iniziativa.

Responsabile scientifico del convegno è Teo Zenico, specialista in urologia con oltre quarant’anni di esperienza in strutture sanitarie pubbliche e private dell’Emilia Romagna e oggi nello staff di Ospedali Privati Forlì. Al centro dell’incontro, il carcinoma prostatico, la cui incidenza è oggi in progressivo aumento anche in Italia, coinvolgendo soprattutto gli uomini sopra i 50 anni. Si parlerà dell’importanza di una diagnosi precoce e delle novità in termini di dotazioni tecnologiche, come la risonanza magnetica multiparametrica (RMmp), in grado di stabilire aggressività ed estensione del carcinoma in maniera non invasiva, utilizzando la radiofrequenza; e la fusion biopsy, che grazie all’utilizzo di ecografi 3D e software appositi consente, rispetto alla biopsia ecoguidata standard, la riduzione di prelievi prostatici, di casi falsi-negativi e delle più comuni complicanze da biopsia transrettale. 

La partecipazione al convegno è gratuita e aperta a medici, chirurghi, ma anche farmacisti, infermieri e tecnici sanitari di radiologia; per tutti loro, consente di ottenere 4 crediti formativi Ecm. L’iscrizione sarà consentita anche il giorno del congresso, fino all’esaurimento dei posti disponibili. L’iniziativa ha il patrocinio di Comune di Forlì, Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Forlì-Cesena, Ordine Professioni Infermieristiche di Forlì-Cesena, Ordine dei Farmacisti di Forlì-Cesena, Irst e Aiop.  Per iscrizioni e programma completo:  www.comunicazioneventi.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina con la pistola e strattona la farmacista terrorizzata, arrestato nel giro di due giorni

  • L'auto sfreccia ad alta velocità, scatta l'inseguimento sulla via Emilia: alla guida c'era uno spacciatore

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

  • Elezioni, i programmi a confronto in 7 domande uguali per 7 candidati: queste le loro priorità e proposte

  • In fuga a tutto gas sull'auto rubata: il lungo inseguimento finisce con lo schianto e l'arresto

  • Travolta sulle strisce in viale Roma: trasportata d'urgenza al Bufalini

Torna su
ForlìToday è in caricamento