rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
FurléTrotter

FurléTrotter

A cura di Vincenzo Bongiorno e Andrea Bonavita

FurléTrotter - Un gioco in scatola con la storia di Forlì: "Un modo per far crescere i giovani senza telefono in mano"

Il primo gioco in scatola mai esistito con il quale andare a scoprire la storia e i personaggi della Romagna e in particolare di Forlì

Il primo gioco in scatola mai esistito con il quale andare a scoprire la storia e i personaggi della Romagna e in particolare di Forlì. È il divertimento offerto da “Forum Livii”, un percorso ad ostacoli per conquistare una torre che si trova all’interno di una rocca inespugnabile. Una torre talmente bella, bucolica e spirituale da essersi meritata l’appellativo di “Paradiso”. In questa seconda parte della quindicesima puntata, abbiamo illustrato il gioco grazie alle spiegazioni del suo inventore e lo abbiamo poi testato in compagnia della signora di Forlì, Caterina Sforza e del suo secondo marito Jacopo Feo.

Il "globe trotter" è il giramondo in inglese, l'instancabile viaggiatore alla ricerca continua delle meraviglie del globo. Ma si può essere "globe trotter" anche a Forlì e dintorni, essere insomma 'Furlé Trotter', cioè con l'animo del giramondo alla scoperta delle bellezze e delle eccellenze nascoste del nostro territorio, con la curiosità di andare a conoscere meglio realtà, luoghi, storie, persone-personaggi di Forlì - meglio 'ad Furlè' - e dei comuni del forlivese. A curarla è Vincenzo Bongiorno, classe 1979 innamorato della Romagna, laureato in Giurisprudenza e consulente assicurativo nella vita di tutti i giorni, già consigliere comunale a Forlì dal 1999 al 2014. Le riprese e il montaggio sono a cura di Andrea Bonavita, videomaker sempre in cerca degli angoli più belli.

Si parla di

FurléTrotter - Un gioco in scatola con la storia di Forlì: "Un modo per far crescere i giovani senza telefono in mano"

ForlìToday è in caricamento