rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Le pagelle di Matteo

Opinioni

Le pagelle di Matteo

A cura di Matteo Tartaretti

Rrapaj bomber e Ballardini propulsore inesauribile: il motore del Forlì che funziona

Dopo due pesanti scivoloni torna al successo il Forlì e lo fa contro il Mezzolara, quarta forza del girone D Dilettanti. Sugli scudi Rrapaj autore di una doppietta mentre per i bolognesi ha segnato Rossi.

Dopo due pesanti scivoloni torna al successo il Forlì e lo fa contro il Mezzolara, quarta forza del girone D Dilettanti. Sugli scudi Rrapaj autore di una doppietta mentre per i bolognesi ha segnato Rossi.

DE GORI 4,5: Solitamente è lui a salvare capra e cavoli mentre oggi commette un errore di valutazione che regala il pari momentaneo agli ospiti: voltare subito pagina!
FABBRI 6: Fatica a vincere la velocità dei suoi avversari ma ci mette anima e cuore, nel dubbio la spara sempre il più lontano possibile: essenziale.
RONCHI 7: Vola su ogni pallone vincendo tutti i contrasti; da oggetto misterioso relegato in panchina a titolare che prende per mano i compagni di reparto guidandoli alla vittoria.
BOCCARDI 6,5: Mette esperienza e praticità al servizio della squadra, il supporto di Ronchi lo aiuta.
GKERTSOS 6: Meno brillante ma comunque determinante, suo l'assist nel finale che porta alla vittoria.
BALLARDINI 7: Un propulsore inesauribile che carica e arringa i compagni: vichingo!
PIVA 6,5: Finalmente ritorna in campo dopo un lungo infortunio facendo subito vedere quanto era mancato al Forlì.
BUONOCUNTO 6: Meno incisivo ma pur sempre utile,  sostituito nella ripresa quando la benzina finisce.
RRAPAJ 8: Firma la doppietta della vittoria con due frustate mancine micidiali: bomber!
SANTI 6,5: Acquisto di mercato che sta ben figurando nello scacchiere biancorosso, utilissimo alla manovra, di testa non perde un duello.
PERA 6,5: Il suo ritorno coincide con una vittoria ed è già un indizio; serve l'assist del vantaggio poi dispensa giocate sublimi ai compagni, nel finale coglie un palo a tempo scaduto.
Dal 61° BORRELLI 6: Fatica ad immedesimarsi nel match ma alla fine ci riesce portando a casa la sufficienza.
Dal 71° AMADUCCI 6: Costretto fuori ruolo, si adatta e lotta.
Dall'81° LONGOBARDI 6: Gestisce i minuti finali come solo lui sa fare.
All. GADDA 6,5: Può finalmente schierare il Forlì che aveva sempre sperato e i risultati arrivano.
VOTO DI SQUADRA 7: Gara sulla carta difficilissima ma lo spirito e la voglia dei galletti ha prevalso!

Si parla di

Rrapaj bomber e Ballardini propulsore inesauribile: il motore del Forlì che funziona

ForlìToday è in caricamento