Le pagelle di Matteo

Le pagelle di Matteo

A cura di Matteo Tartaretti

Forlì-Ravenna, le pagelle: rosa mutilata, ma da 8: vittoria di tattica, testa e cuore

Un 2 a 0 che non ammette repliche è quello che il Forlì impone al Ravenna nel derby della via Ravegnana grazie alle reti di Ballardini Amadeo e Piva che nel primo tempo annichiliscono i bizantini

Un 2 a 0 che non ammette repliche è quello che il Forlì impone al Ravenna nel derby della via Ravegnana grazie alle reti di Ballardini Amadeo e Piva che nel primo tempo annichiliscono i bizantini.

RAVAIOLI 6,5: Neutralizza gli sterili attacchi bizantini con grande sicurezza, vola nella ripresa a dire no ad una girata volante di Calì. 

GKERTSOS 6,5: Primo tempo attendista poi nella ripresa molla il freno a mano lanciandosi più volte sulla fascia. 

PEZZI 8: Annulla Guidone con classe ed intelligenza tattica: mostruoso!

CAPITANIO 7: Nonostante una lunga assenza dal campo non accusa il colpo ed anzi sfodera una prestazione perfetta. 

MALANDRINO 7: Imbavaglia Saporetti, bomber da 24 reti, con le buone e con le cattive, nel finale corre per due.

SCALINI 7: Al posto dei piedi ha un joystick della playstation col quale telecomanda ogni pallone che calcia.

BALLARDINI E. 8: Pressa a tutto campo mandando in confusione la retroguardia giallorosso, sforna l'assist per il vantaggio poi per poco non trova pure la gloria personale: leone!

PIVA 7,5: Rispolverato dalla naftalina gioca con grande grinta e attenzione trovando anche un colpo di testa perentorio che vale il raddoppio.

BALLARDINI A. 7,5: Sblocca il match con una rasoiata imparabile, poi domina la mediana con grande autorità.

BORRELLI 6,5: Si sacrifica in un ruolo non suo ma non demorde lottando fino all'ultimo; dai suoi piedi parte l'azione del vantaggio. 

PERA 6,5: Fatica a rendersi pericoloso tutto solo fra le maglie ravennati, lascia comunque il segno quando pennella il cross per il raddoppio. 

Dal 73° BUONOCUNTO 6: Entra subito in partita contrastando bene a centrocampo le avanzate bizantine.

Dal 76° FABBRI 6: Il Ravenna è sulle gambe e non fatica più di tanto nel suo compito di copertura. 

Dal 92° LONGOBARDI n.g.

Dal 92° GIACOBBI n.g.

All. GRAFFIEDI 8: Non era facile trovare la quadra con una rosa mutilata da squalifiche ed infortuni vari ma il mister ancora una volta costruisce una macchina da guerra. 

VOTO DI SQUADRA 8: Vinta di tattica, di testa e di cuore, gara semplicemente perfetta. 

Si parla di
Forlì-Ravenna, le pagelle: rosa mutilata, ma da 8: vittoria di tattica, testa e cuore
ForlìToday è in caricamento