Le pagelle di Matteo

Le pagelle di Matteo

Il Forlì non gioca il derby con la bava alla bocca: biancorossi da 4, le pagelle

Il derby della via Emilia tra Forlì e Rimini se lo aggiudicano gli adriatici grazie alla rete alla mezz'ora del primo tempo di Dardan Vuthaj

Il derby della via Emilia tra Forlì e Rimini se lo aggiudicano gli adriatici grazie alla rete alla mezz'ora del primo tempo di Dardan Vuthaj che di sinistro trafigge un incolpevole De Gori.

DE GORI 6: Tiene in vita i galletti fino all'ultimo respiro respingendo coi guantoni gli assalti ospiti; incolpevole sul goal.

ZAMAGNI 6: Propositivo e attento, mette cross interessanti coi giri giusti.

SABATO 5,5: La pecca più grossa perdersi Vuthaj chiedendo fallo, che lo salta e segna: peccato capitale.

GIACOBBI 5,5: Cliente difficile l'ex Ambrosini, lo limita come può ma spesso lo perde.

GKERTSOS 6: Arriva sempre sul fondo duettando bene con Gigliotti,  positivo anche in fase di ripiego.

BALLARDINI 5,5: Bravo a crearsi le occasioni per fare male ma sbaglia sempre l'ultimo passaggio.

PIVA 6: Fino a che il Forlì gira, lui è ordinato e diligente, poi esce.

BUONOCUNTO 6,5: Sgomita, urla, sbraita e fa girare la squadra: atteggiamento giusto di chi non ci sta a perdere.

GIGLIOTTI 6: Bene la catena di sinistra col compagno di reparto, prova fino all'ultimo a trovare una giocata vincente.

GASPERONI 5,5: Dinamico e vivace ma poco incisivo in attacco.

FERRARI 5: Desolante vederlo là davanti solo e abbandonato,  però oggi anche lui ci mette del suo per combinare poco.

Dall'56° POZZEBON 5,5: Dopo la bella rete di domenica è motivato ma non riesce a incidere.

Dal 59° SEDIOLI 6: Nulla di trascendentale ma argina i contropiedi del Rimini nelle fasi finali del match.

Dal 59° BATTAGLIA 4: Entra per far girare palla e verticalizzare, ma è completamente surclassato dalla fisicità degli ospiti: perso.

Dal 74° NDEDI 4: Ultimo acquisto incomprensibile di un mercato povero.

All. ANGELINI 4: La squadra gira ma è inconcludente, solo col gioco si fanno pochi punti: il segno della resa il cambio Ferrari-Ndedi.

VOTO DI SQUADRA 4: Bisognava giocare con la bava alla bocca, soprattutto per rispetto dei tifosi; squadra costruita male che deve comunque cercare la salvezza il prima possibile. 

Le pagelle di Matteo

Nata forse per gioco, la passione di scrivere sullo sport riempie le mie giornate. Il calcio in particolare è gioia, aggregazione e appartenenza. Ma a volte sa anche essere crudele: vi racconto le vicende sportive dei Galletti forlivesi, attraverso le mie pagelle. Insieme vedremo i bravi e meno bravi... ma, come a scuola, sperando a fine stagione di promuovere tutti!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ForlìToday è in caricamento