rotate-mobile
Le pagelle di Matteo

Opinioni

Le pagelle di Matteo

A cura di Matteo Tartaretti

Forlì-Rimini, prestazione insufficiente. Si salva solo Rrapaj

Il primo derby di stagione è il Rimini ad aggiudicarselo che batte per 1 a 0 il Forlì grazie all'incornata di Carboni al 66° della ripresa. Galletti che restano a 5 punti in classifica con la vetta distante cinque lunghezze ed occupata da Mezzolara, Rimini e Aglianese.

Il primo derby di stagione è il Rimini ad aggiudicarselo che batte per 1 a 0 il Forlì grazie all'incornata di Carboni al 66° della ripresa. Galletti che restano a 5 punti in classifica con la vetta distante cinque lunghezze ed occupata da Mezzolara, Rimini e Aglianese.

DE GORI 6: Voto politico per non essere mai dovuto intervenire per tutto il match; nonostante questo è costretto a raccogliere il pallone in fondo al sacco.
PEZZI 5,5: Cornacchini lo piazza davanti alla difesa e fatica fin da subito col pressing degli avversari; se la cava spesso di esperienza ma è troppo lento.
DOMINICI 6: Spinge molto facendosi spesso trovare smarcato.
RONCHI 6: Insuperabile sulle palle alte, non perde un duello.
CAPITANIO 6: Copre in maniera diligente e ordinata anche nelle situazioni pericolose.
RRAPAJ 7: Il migliore dei galletti, sente il derby più di tutti e per poco non lo timbra con una delle sue staffilate.
GKERTSOS 6: Fatica a contenere Gabbianelli, poi gli prende le misure e lo fa scomparire dal campo.
BALLARDINI 6: Lottatore di vecchia data, la sua uscita dal campo coincide con la perdita di mordente della squadra.
SCHIRONE 6: Voto di fiducia perché se il ragazzo è giovane e alla prima esperienza tra i grandi ha dato ottimi segnali di qualità; rischia una rete che per poco non viene giù il "Morgagni".
PERA 5: Vederlo battere le rimesse stringe il cuore; troppo solo è vero ma pure lui è poco ispirato.
VERDE 5: Col fisico che si ritrova dovrebbe spaccare tutto invece quando c'è da lottare si fa lentamente da parte.
Dal 54° BORRELLI 5: Non entra in partita risultando lento e impacciato.
Dal 71° LONGOBARDI 5: La voglia di strafare lo porta a vagare per l'attacco mettendo fuori causa persino i compagni.
Dal 76° PETRUCCI 5: Non al meglio, Cornacchini lo getta nella mischia alla ricerca della giocata vincente che puntualmente non arriva.
Dal 79° AMADUCCI n.g.
Dall'87° NISI n.g.
All. CORNACCHINI 5: Chiede grinta e cattiveria sportiva ma il Forlì visto oggi è distante anni luce dalle sue richieste.
VOTO DI SQUADRA 5: Si poteva e si doveva fare meglio; primo derby e prima sconfitta, speriamo di non ripete le debacle della passata stagione.

Si parla di

Forlì-Rimini, prestazione insufficiente. Si salva solo Rrapaj

ForlìToday è in caricamento