Martedì, 16 Luglio 2024
Le pagelle di Matteo

Le pagelle di Matteo

A cura di Matteo Tartaretti

Le pagelle di Forlì-Sant'Angelo, una squadra da 8: reagisce al gol del pari e vince

Le reti dei biancorossi portano la firma di Persichini al 49° e di Merlonghi al 96°, per gli ospiti il goal della bandiera è di Bramante al 77° dal dischetto

Dopo il pareggio di Prato torna alla vittoria il Forlì che allo stadio "Morgagni" batte per 2 a 1 il Sant'Angelo; le reti dei biancorossi portano la firma di Persichini al 49° e di Merlonghi al 96°, per gli ospiti il goal della bandiera è di Bramante al 77° dal dischetto. 

PEZZOLATO 7: Determinante come sempre, una garanzia tra i pali che cresce gara dopo gara!

GRAZIANI 6: Il giovanissimo classe 2006 all'esordio assoluto tra i grandi, parte emozionato e contratto ma poi si scioglie offrendo una prestazione davvero sorprendente: bravo!

TAFA 7: Guida la retroguardia senza mai soffrire, impeccabile nelle chiusure.

MAGGIOLI 7: Copia/incolla del compagno di reparto sopra; una coppia che ha lavorato all'unisono raggiungendo un risultato eccellente!

MASINI 6,5: Lotta, corre e spinge con costanza: una certezza!

GAIOLA 6,5: Il capitano dopo un avvio di stagione sottotono sta finalmente prendendo per mano la sua squadra: grande attenzione e massima concentrazione; il rigore procurato (chi l'ha visto?) non rovina una più che buona prestazione.

GRESELIN 6,5: Corre per sei ma pecca un pò in fase conclusiva dove sà e può fare sicuramente meglio.

PECCI 6,5: Fatica ad entrare in partita soprattutto nella prima frazione quando il Sant'Angelo spinge forte, poi trova la sua posizione e inizia a macinare; utilissimo nel finale quando viene impiegato come quarto di difesa svolgendo il compito in maniera impeccabile.

MOSOLE 6,5: Un funambolo in mezzo al traffico, ha la lucidità e le capacità per vedere e servire Persichini nel goal del vantaggio. 

BABBI 6,5: Porta con sé una carriola di spirito di sacrificio incredibile; il suo apporto alla squadra è utilissimo e costante.

PERSICHINI 7: Grandissime doti tecniche che andrebbero solo innescate; nella ripresa ci pensa il suo compagno Mosole a lanciarlo e Lorenzo non se lo fa certo ripetere siglando la sua seconda rete in biancorosso.

Dal 56° VALENTINI 6: Ecco l'altra nota dolce di questo pomeriggio, l'esordio assoluto in prima squadra del giovane classe 2005; magari un pò titubante ma assolutamente di buona prospettiva. 

Dal 76° MERLONGHI 7: Il "Re" entra e salva ancora capra e cavoli regalando ai biancorossi tre punti pesanti come un macigno: finché avremo voce "God save the King".

Dall'82° BARBATOSTA 6: Entra subito nel vivo del match dando velocità e profondità.

Dall'82° PRESTIANNI 6: Gioca con classe e calma olimpica, gestisce bene e a modo suo l'ultimo scampolo di gara.

Dal 95° CASADIO n.g.

All. ANTONIOLI 7: Ha il coraggio di rivoluzionare una formazione titolare che veniva da sei risultati utili consecutivi ottenendo ancora una volta il massimo del risultato; conferma di saper leggere bene la gara.

VOTO DI SQUADRA 8: Non era facile anzi era assolutamente difficile, soprattutto dopo la rete del pari che poteva spegnere gli entusiasmi ed invece ancora una volta questo gruppo ha dimostrato di avere qualcosa dentro: ciumbia!

Si parla di
Le pagelle di Forlì-Sant'Angelo, una squadra da 8: reagisce al gol del pari e vince
ForlìToday è in caricamento