rotate-mobile
Le pagelle di Matteo

Opinioni

Le pagelle di Matteo

A cura di Matteo Tartaretti

Le pagelle di Prato-Forlì: ko, ma finalmente c'è il gioco. Ballardini e Borrelli tra i migliori

Forlì sfortunato che in più occasioni ha avuto sui piedi il pallone del pari

Esce sconfitto, ma non ridimensionato, il Forlì che al comunale di Sesto Fiorentino cede di misura al Prato che vince 1 a 0 con la rete al 63° di Aleksic. Forlì sfortunato che in più occasioni ha avuto sui piedi il pallone del pari.

DE GORI 6: Reattivo tra i pali, fa venire qualche infarto sulle palle alte ma nel complesso tiene.

FABBRI 6: Da buona manovalanza sulla fascia di competenza, affondando spesso in avanti.

GIACOBBI 6: Qualche minuto di assestamento iniziale poi prende le giuste misure e amministra.

CAPITANIO 6: Un passo avanti rispetto alle precedenti uscite, più ordinato e incisivo.

RRAPAJ 6: Generoso come sempre, spesso protagonista sulla fascia sinistra.

BORRELLI 6,5: Finalmente indossa il cappello di "mago" e gioca una gara degna di nota.

BUONOCUNTO 6: Qualche svarione ma si trova a meraviglia con Borrelli ergendo una buona diga di centrocampo.

BALLARDINI 6,5: Uno dei migliori, ha sui piedi due occasioni ghiotte ma se le divora.

GKERTSOS 6: Più concentrato a difendere che ad offendere ma il suo compito lo fà.

VERDE 6: Qualche sportellata e cerca la conclusione  più del solito, si guadagna una sufficienza stiracchiata.

AMADUCCI 6: Ha movenze da attaccante e spesso fa la scelta giusta, manca un pò di cattiveria.

Dal 72° SCHIRONE 5,5: Tecnico ma lezioso, per cambiare le gare occorre un piglio diverso.

Dal 75° LONGOBARDI 5,5: Ha pochi minuti per incidere e non ci riesce.

All. GADDA 6: In emergenza totale e con pochi giorni di lavoro, riesce a schierare un undici tutto cuore e cervello che regge l'urto senza demeritare.

VOTO DI SQUADRA 6: Finalmente il gioco del calcio; nonostante la sconfitta, resta una prestazione degna e importante che fa ben sperare per il futuro.

Si parla di

Le pagelle di Prato-Forlì: ko, ma finalmente c'è il gioco. Ballardini e Borrelli tra i migliori

ForlìToday è in caricamento