Mutui, il Lazio al secondo posto per totale erogato in Italia

L'incidenza è del 13,85 per cento. Rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente, si registra una variazione delle erogazioni pari a +5,6 per cento per un controvalore di +102,9 milioni di euro

Le famiglie laziali hanno ricevuto finanziamenti per l’acquisto dell’abitazione per 1.938,5 milioni di euro. Questi dati collocano la regione al secondo posto per totale erogato in Italia, con un’incidenza del 13,85 per cento. Tra l’altro, rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente, si registra una variazione delle erogazioni pari a +5,6 per cento, per un controvalore di +102,9 milioni di euro. Questi i dati analizzati dall’ufficio studi del gruppo Tecnocasa, che per l’appunto ha studiato l’andamento dei finanziamenti concessi alle famiglie residenti sul territorio regionale nel quarto trimestre 2016. L’analisi fa riferimento al Bollettino Statistico I-2017, pubblicato da Banca d’Italia nel mese di aprile.

Il Lazio, osservando il movimento delle erogazioni nell’arco annuale e rapportando gli andamenti dell’intero 2016, ha portato alla luce una variazione positiva pari a +20,4%, per un controvalore di +1178,4 milioni di euro. Sono dunque stati erogati in questi ultimi dodici mesi 6951 milioni di euro, volumi che rappresentano il 13,98 per cento del totale nazionale.

Mutui-Lazio-2-2

E in provincia? A Frosinone sono stati erogati volumi per 46,1 milioni di euro, facendo registrare una variazione rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno del +8,8 per cento. Nell’ultimo anno, invece, sono stati erogati 175,7 milioni di euro, pari a +31 per cento. A Latina, invece,distribuiti volumi per 93,1 milioni di euro, corrispondenti a una variazione rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente pari a -1,6 per cento. Nei precedenti dodici mesi sono stati erogati 346,5 milioni di euro (+19,8 per cento). Diciannove i milioni per la provincia di Rieti: la variazione sul trimestre è pari a -14 per cento. I dodici appena trascorsi hanno evidenziato volumi per 74,1 mlioni di euro, corrispondenti a +12,8 per cento. In provincia di Roma i volumi erogati sono stati 1.731,5 milioni di euro, con una variazione pari a +6,3 per cento. Quelli nei quattro trimestri considerati sono stati 6.172,8 milioni di euro (+20,7 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso). In provincia di Viterbo 48,8 milioni di euro, la variazione rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente pari a +1,3 per cento. Sommando i volumi dei precedenti quattro trimestri, i volumi sono stati 181,8 milioni di euro e la variazione +8,1%.

L'ultima voce ha riguardato la tendenza rispetto all’importo medio di mutuo erogato. Secondo quanto fornito dall’ufficio studi del gruppo Tecnocasa, attraverso l’elaborazione dei dati provenienti dalle agenzie di mediazione creditizia Kìron ed Epicas, nel quarto trimestre 2016 nel Lazio si è registrato un importo medio di mutuo pari a 127.800 euro, in aumento rispetto a quanto rilevato durante lo stesso trimestre dell’anno precedente, quando il ticket medio ammontava a 119.600 euro. Mediamente, colui che sottoscrive un mutuo nella regione viene finanziato circa l’11 per cento in più rispetto al mutuatario medio italiano. Nel secondo semestre 2016 il ticket medio a livello nazionale è risultato pari a 113.500 euro. Il Lazio, invece, ha erogato mediamente di più, attestandosi a circa 126.300 euro.
 

Potrebbe interessarti

  • Cattivi odori addio: ecco come pulire i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Cattivi odori addio: ecco come pulire i bidoni della spazzatura

  • Come avere una lavastoviglie sempre splendente e profumata con prodotti naturali

  • Evitare la bolletta salata in estate con questi 3 suggerimenti

Torna su
ForlìToday è in caricamento