18 militari dell’Aeronautica Militare di Forlì hanno conseguito il Brevetto Sportivo Tedesco

Da sempre nelle Forze Armate di ogni Paese, lo sport costituisce un elemento indispensabile nella formazione militare

Venerdì si sono svolte le prove atletiche per il conseguimento del Brevetto Sportivo Tedesco Dsa (Deutsches Sportabzeichen). Da sempre nelle Forze Armate di ogni Paese, lo sport costituisce un elemento indispensabile nella formazione militare. Il Brevetto Sportivo Tedesco nasce nel 1094 nell’ambito dell’Impero Bismarkiano, ha conosciuto un incessante sviluppo fino al riconoscimento del 1958 come Ordine e Onorificenza della Repubblica Federale di Germania. Dal 1993 è stata concessa l’autorizzazione anche ad altri Paesi di organizzare le prove Dsa. In Italia è stato introdotto nel 2003 e da allora ha riscosso un notevole successo, rivelandosi un componente di preparazione fisica oltre ad un momento di aggregazione interforze e tra Paesi amici.

Grazie alla collaborazione con il Comune di Forlì, in particolare dell’assessore Daniele Mezzacapo che ha concesso l’utilizzo della piscina comunale e del Campo Sportivo Gotti,  il Secondo Gruppo Manutenzione Autoveicoli per la prima volta ha organizzato una sessione di prove che hanno compreso una prova di nuoto sui 25 metri, una corsa di 3mila metri piani, salto in alto e salto da fermo. Diciotto militari hanno quindi conseguito l’importante Brevetto Sportivo superando brillantemente le prove sotto il diretto controllo e valutazione dei responsabili dell’organizzazione tedesca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono particolarmente soddisfatto del mio personale che ha dimostrato un’ottima preparazione atletica che ha consentito loro di conseguire un brevetto sportivo così importante - commenta il comandante dell'ente di via Solombrini, il tenente colonnello Luca Zorzan -. L’efficienza delle Forze Armate inizia proprio dallo stato di forma psico-fisico e tra i tanti impegni istituzionali è salutare rimanere sempre in forma per rispondere prontamente ed efficacemente ad ogni esigenza. Le prove sostenute sono state varie e tutte impegnative e il loro superamento conferma che il personale del Secondo Gruppo, in tutte le fasce di età, ha ottimi standard di rendimento. Un caloroso ringraziamento all’amministrazione comunale di Forlì, in particolare all’assessore e vicesindaco Mezzacapo che ha creduto subito in questa nostra iniziativa e che ci ha concesso l’utilizzo delle bellissime strutture sportive della città"
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • Coronavirus, altri quattro casi a Predappio. Tra i contagiati anche uno studente

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • La Dea Bendata non abbandona Corso Garibaldi: nuovo colpo al Lotto con un terno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento