menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

25 aprile, Forlì in festa per il 68° anniversario della Liberazione

Il programma inizierà alle ore 9.30 in Piazza Saffi con le manifestazioni ufficiali che saranno aperte dalla deposizione di corone commemorative ai lampioni dei Martiri

Giovedì Forlì festeggerà il 68° anniversario della Liberazione d’Italia. Il programma inizierà alle ore 9.30 in Piazza Saffi con le manifestazioni ufficiali che saranno aperte dalla deposizione di corone commemorative ai lampioni dei Martiri, dove nazisti e fascisti appesero i corpi senza vita dei partigiani Iris Versari, Adriano Casadei, Silvio Corbari e Arturo Spazzoli. Accompagnato dalla Banda città di Forlì il corteo si sposterà fino al Sacrario dei Caduti per la Libertà nel chiostro di San Mercuriale.

L’onore ai Caduti sarà reso dalle massime autorità cittadine al cospetto di un picchetto militare del 66° Reggimento fanteria aeromobile “Trieste”. La deposizione delle corone avrà luogo da parte dei rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni partigiane. A seguire il fulcro della manifestazione si sposterà al cospetto del palco allestito in piazza, lato Municipio, sul quale prenderanno la parola il Sindaco di Forlì Roberto Balzani e il Presidente della Consulta comunale dei Cittadini stranieri Jean Pierre Gamene Salifou che terrà l’orazione ufficiale. Dopo gli interventi, l’Assessore Katia Zattoni coordinerà la premiazione degli studenti forlivesi vincitori dei concorsi del 25 aprile le cui opere sono esposte in Sala XC Pacifici (piazza Saffi 8). E’ prevista inoltre la testimonianza dei ragazzi che hanno partecipato al progetto “Il Treno della memoria” ai quali sarà consegnato un riconoscimento.

Pomeriggio di festa al Parco Urbano Franco Agosto
Alle ore 14.00 inizierà la festa popolare al Parco Urbano Franco Agosto di Forlì, per un pomeriggio fatto di musica, giochi per bambini, animazione, attività sportive e ricreative e stand di associazioni di volontariato che operano nel territorio. Fra gli appuntamenti previsti, alle ore 15.30 si svolgerà la presentazione del progetto “Il Treno della Memoria”, illustrata dall’Assessore Valentina Ravaioli, con gli interventi dei ragazzi che hanno partecipato a questa intensa esperienza incentrata sui temi della Shoah. Alle ore 16.30 inizierà il Concerto per la Festa della Liberazione della Banda Città di Forlì diretta dal maestro Roberta Fabbri.

Alle ore 17.30 è previsto il monologo di narrazione dell’attore Roberto Mercadini dal titolo “La più selvaggia fame, la più selvaggia sete” dedicato alle storie e ai valori della Resistenza in Romagna. Quindi, a partire dalle ore 18.30, prenderanno il via i concerti di musica giovanile con il complesso “Araba Fenice”, che proporrà un repertorio con pezzi folk-rock, di cantautori e inediti estratti dagli album della band, e con il gruppo “Radìs” che presenterà il nuovo cd “Resistere all’inverno”, interamente composto da brani sulla Resistenza. Il pomeriggio è organizzato in collaborazione con Anpi comitato provinciale Forlì-Cesena e il Anpi Giovani di Forlì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento