rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca

L'Istituto Aeronautico celebra il mezzo secolo e ricorda Francesco Baracca

In occasione dell'evento commemorativo di questo anno, in particolare tra la fine di aprile e gli inizi del mese di maggio, all'Istituto aeronautico si sono svolte una serie di iniziative

Venerdì all'Auditorium dell'Istituto Aeronautico di Forlì dalle 11,30 alle 13,30 avrà luogo l'evento commemorativo “Francesco Baracca in guerra, vittime ed eroi”, un'occasione per celebrare anche il cinquantesimo anniversario della fondazione dell'Istituto, attraverso alcune letture ed un concerto musicale di studenti dell'Aeronautico e del Liceo Musicale ed Artistico di Forlì. Il liceo Artistico donerà all'Istituto Baracca un busto dell'eroe pilota lughese. 

I due istituti hanno dato vita ad un progetto interdisciplinare biennale di collaborazione per le celebrazioni del centenario di Baracca. Lo scorso anno l'evento commemorativo era intitolato “Francesco Baracca tra bella epoque ed echi di guerra”, in tale occasione era stata prevista una mostra espositiva aperta al pubblico, con opere dei pittori Graziella Giunchedi ed Euro Piancastelli ed un percorso tematico su Francesco Baracca e la storia dell'aviazione, in collaborazione con l'aeronautica militare, I aerobrigata, XV stormo di Cervia. Nel salone conferenze di Academy Enav il concerto musicale ed interventi di relatori esperti avevano avuto notevole successo.

L'Istituto Tecnico Aeronautico celebra il 50esimo della Fondazione

In occasione dell'evento commemorativo di questo anno, in particolare tra la fine di aprile e gli inizi del mese di maggio, all'Istituto aeronautico si sono svolte una serie di iniziative. Gli alunni delle classi prime sono stati condotti in visita  al museo Baracca di Lugo, dove hanno effettuato anche l'esperienza sul simulatore di volo dell' aereo di Baracca. Gli alunni delle classi 4 C e  5C hanno partecipato al viaggio di Istruzione  al Vittoriale degli Italiani, Gabriele D'Annunzio era un grande ammiratore di Francesco Baracca, che incontrò personalmente, il poeta stesso effettuò voli famosi su Trieste e Vienna. Un gruppo di studenti, scelti tra eccellenze della scuola, hanno effettuato uno stage didattico a Nervesa della battaglia, dove cadde Baracca, alla Fondazione Jonathan Collection, dove il Capitano Zanardo ha ricostruito repliche di velivoli storici, tra cui anche lo Spad di Francesco Baracca.

Tutti gli studenti dell'Istituto aeronautico hanno partecipato ad un ciclo di conferenze tenute dal professor Marino Bellini sul volo durante la Grande Guerra, dal punto di vista tecnico e storico, con riferimenti specifici anche ai velivoli usati da Baracca ed alle tecniche di combattimento dei primi caccia. Gli alunni hanno visto il film “The Red Baron”. Il 4 maggio ospiti dell'Istituto aeronautico sono stati Luciano Ravasio, cantautore della ballata di Francesco Baracca, che ha eseguito la sua canzone e Alessandro Goldoni, autore del romanzo “Francesco Baracca”, eroe dimenticato della Grande Guerra.

L'incontro con gli autori ha avuto riscontri molto positivi tra gli studenti. Il progetto biennale del centenario di Francesco Baracca è stato ideato e curato dalla Prof.ssa Fabiola Ierardi per l'Istituto aeronautico in collaborazione con il professore Marino Bellini e con Antonio Vassura, vicario del dirigente scolastico. L'organizzazione degli eventi è stata seguita dalla professoressa Valentina Forni per il liceo artistico e per il musicale dalla professoressa Alba Tasselli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Istituto Aeronautico celebra il mezzo secolo e ricorda Francesco Baracca

ForlìToday è in caricamento