Il maltempo non frena il desiderio di Sangiovese: tante presenze a "80 voglia di Romagna"

Più di 600 sono state le persone provenienti da diverse aree d’Italia che hanno partecipato all’annuale festa del vino, dei vignaioli e dei sapori romagnoli organizzata da Italia nel Bicchiere e Romagna Gourmet con il patrocinio del Comune di Bertinoro e il locale Centro residenziale universitario

Allerta meteo arancione? No, rosso Sangiovese. L’ondata di wine lovers arrivati alla Rocca di Bertinoro domenica per la terza edizione di “80 voglia di Romagna” ha avuto la meglio su quella di maltempo che si è abbattuta sull’Emilia Romagna, con pioggia abbondante e vento a tratti molto forte che hanno imperversato su tutta la regione. Più di 600 sono state le persone provenienti da diverse aree d’Italia che hanno partecipato all’annuale festa del vino, dei vignaioli e dei sapori romagnoli organizzata da Italia nel Bicchiere e Romagna Gourmet con il patrocinio del Comune di Bertinoro e il locale Centro residenziale universitario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Albana e Sangiovese sono stati i vini più ricercati dai visitatori insieme al Famoso, al Centesimino e al Burson, sempre più apprezzati da parte di un pubblico amante dei sapori della Romagna e in costante ricerca di nuove sfumature come quelle proposte grazie a vinificazioni più particolari, dall’uso della muffa nobile alla rifermentazione ancestrale. Tra le novità più gradite di questa edizione anche le birre artigianali firmate Marialti e nate da ingredienti coltivati nel cesenate e i cocktail romagnoli a base di vini e succhi di frutta proposti dall’azienda agricola Rio del Sol.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il bollettino più nero per Forlì: tre morti. Deceduto anche un ragazzo di 26 anni, attivo negli Scout

  • Il coronavirus si è portato via il direttore di Romagna Acque Andrea Gambi

  • Coronavirus, si aggrava il bilancio delle vittime: tre morti nelle ultime 24 ore

  • Aziende, il premier firma il decreto: ecco le attività che possono restare aperte

  • Esplosione di contagi alla casa di riposo di Rocca San Casciano: 16 positivi, scatta l'isolamento

  • Balzo degli infetti nel Forlivese: +36 in 24 ore. In Rianimazione ci sono 11 positivi al virus

Torna su
ForlìToday è in caricamento