menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, un'altra famiglia meldolese piange il proprio caro

A Meldola non sono stati rilevati nuovi casi positivi al coronavirus e, comunica il primo cittadino, "un ospite della Casa di Riposo Drudi è stato dimesso dall'ospedale facendo ritorno in struttura grazie ad un miglioramento delle proprie condizioni"

Un'altra famiglia meldolese ha perso il proprio caro a causa del coronavirus. La vittima è un uomo di 84 anni che da tempo si trovava ricoverato in ospedale. "In questo momento di grande sofferenza, a nome mio e di tutta l'Amministrazione Comunale, porgo il mio più sincero cordoglio ai familiari ed a tutti i suoi cari - afferma il sindaco Roberto Cavallucci -. Non dobbiamo arrenderci, ora più che mai è necessario guardare con speranza al futuro, continuando ad impegnarci tutti affinché presto questa epidemia possa essere sconfitta. I dati nazionali sembrano mostrare piccoli segnali positivi sia nella riduzione dei ricoveri che nell'aumento delle persone clinicamente guarite".

A Meldola non sono stati rilevati nuovi casi positivi al coronavirus e, comunica il primo cittadino, "un ospite della Casa di Riposo Drudi è stato dimesso dall'ospedale facendo ritorno in struttura grazie ad un miglioramento delle proprie condizioni". Cavallucci aggiorna inoltre che "prosegue a ritmo serrato l'attività degli uffici comunali impegnati nell'istruttoria dei “buoni spesa” affinché nella giornata di venerdì i concittadini più bisognosi che ne hanno fatto richiesta possano già utilizzarli". Alle 18 di martedì risultano pervenute 150 domande; il dato sarà aggiornato con le eventuali ulteriori richieste che arriveranno in serata.

Il Comune di Meldola si è attivato per raccogliere fondi da destinare all'acquisto di generi alimentari o beni di prima necessità.
Chiunque vorrà donare e compiere un gesto di generosità potrà effettuare un bonifico all'Iban IT 71 T 03069 13298 100000300152, indicando nell'intestazione Comune di Meldola e come causale " donazionI emergenza Covid-19".  Alle donazioni si applicano le detrazioni di cui all'art. 66 del DL n. 18 del 17 marzo 2020.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento