rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Itis, l'ex vicepreside Arfelli torna tra gli studenti e porta l’antica arte della fonderia

La fonderia è una tecnica antica e solo grazie alla perizia di docenti quali Giancarlo Arfelli, che trasmettono il loro sapere, potrà non andare perduta

Ci sono quelli che vano in pensione, chiudono la porta alle loro spalle e non tornano più. Fanno i nonni, viaggiano si godono (come si suol dire in logoro luogo comune) il “meritato riposo”. Ma ci sono quelli che non chiudono mai la porta, che tornano indietro e non solo per salutare i vecchi ex colleghi ma per fare, per progettare, con i giovani per i giovani. Sono quelli che, entrati all’Istituto Tecnico Industriale da studenti, ci hanno passato la vita da professori, perdutamente innamorati di tecniche e tecnologie antiche o all’avanguardia che siano. L’ingegner Giancarlo Arfelli non è stato solo insegnante, ma anche collaboratore dei dirigenti Sanzio Rossi ed Eliana Fiorini, ricoprendo il ruolo di vicepreside, per tantissimi anni, ed è oggi ancora un punto di riferimento sicuro per coloro che lo hanno sostituito. 

Alcune settimane fa, al Marconi le classi terze e quarte di “Meccanica Meccatronica” hanno scoperto l’antica arte della fonderia, grazie all’entusiasmo del professor Arfelli, e dei colleghi Giovanni Boghi e Marcello Donati, anch’essi ex allievi del Marconi e tuttora in servizio come docenti. In questo caso è stato fuso in un forno dell’alluminio. Servono un modello da riprodurre e delle apposite terre che vengono compattate proprio intorno al modello stesso, dentro staffe in metallo. Bisogna predisporre quindi un canale di colata e uno o più fori di sfiato.

Si ottiene così un "getto",  cioè del metallo che solidifica nella forma. Quando si aprono le staffe si preleva il getto grezzo, si raffredda e si toglie il metallo in eccesso. Si possono riprodurre modelli di forme e dimensioni diverse, sia oggetti d'arte, sia particolari meccanici vari. La fonderia è una tecnica antica e solo grazie alla perizia di docenti quali Giancarlo Arfelli, che trasmettono il loro sapere, potrà non andare perduta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Itis, l'ex vicepreside Arfelli torna tra gli studenti e porta l’antica arte della fonderia

ForlìToday è in caricamento