Si elimina il semaforo: prende forma la rotonda "della Rocca"

Saranno posti, sulle deviazioni, cartelli informativi indicanti i percorsi alternativi e sarà operativa una pattuglia della Polizia Municipale.

Da giovedì sera, intorno alle 21.30, fino al termine delle operazioni, (che  presumibilmente si dovrebbero concludere venerdì), sarà limitato o precluso il traffico sulle vie afferenti l'intersezione stradale tra le vie Corridoni, Due Giugno e della Rocca, al fine di svolgere i lavori per la realizzazione della rotatoria. In particolare le opere riguarderanno la rimozione dell'impianto semaforico, la posa delle barriere di protezione e la posa della segnaletica verticale e orizzontale di cantiere. Saranno posti, sulle deviazioni, cartelli informativi indicanti i percorsi alternativi e sarà operativa una pattuglia della Polizia Municipale.

La rotonda consiste in un anello carrabile di 9 metri, un anello sormontabile di un metro ed un'isola centrale. "La sostituzione del semaforo con una rotatoria - afferma l'assessore ai lavori pubblici Francesca Gardini - rappresenta un intervento molto importante per migliorare la sicurezza e la fluidità della circolazione nella nostra città. Si tratta della prima opera di un sistema composto da di quattro rotatorie, piste ciclabili e attraversamenti pedonali protetti che modificherà e qualificherà la mobilità di tutto il comparto".

Le altre tre rotatorie verranno realizzate a porta Ravaldino, nell'intersezione fra via Giovanni dalle Bande Nere e viale Corridoni e nell'intersezione tra viale Salinatore e Camaldolino. Il sistema vedrà la realizzazione nei prossimi mesi con conclusione prevista per la stagione invernale. La ditta esecutrice dei lavori per la prima rotonda sta provvedendo ad installare il cantiere per cominciare le lavorazioni la cui conclusione è stimata entro la fine del mese di maggio.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Rapinatore armato dal dentista: arraffa l'anestetico, chiede scusa e lascia pure il "pagamento"

  • Coronavirus, il presidente Bonaccini: "Stiamo valutando la chiusura di asili nido, scuole, impianti sportivi e musei"

Torna su
ForlìToday è in caricamento