Ad una ricercatrice del "Ciclope" il prestigioso premio Amelia Earhart

Il prestigioso riconoscimento è accompagnato da un assegno di 10mila dollari, che contribuisce a rendere la competizione estremamente selettiva

Nella foto Lucia Mascotelli con ricercatori stranieri impegnati durante un’esperimento al CICLoPE

Un nuovo riconoscimento internazionale per il laboratorio "Ciclope" a Predappio. Questa volta il successo è tutto femminile e di un’unica ricercatrice Lucia Mascotelli, che è risultata vincitrice del premio Amelia Earhart della Zonta International. Il premio, intitolato alla famosa aviatrice americana scomparsa all’età di 40 anni presso l’isola di Howland nel tentativo di circumnavigare il globo da oriente ad occidente, viene concesso a giovanissime studentesse di dottorato che si distinguono al mondo nel campo dell’ingegneria o delle scienze aerospaziali. Il prestigioso riconoscimento è accompagnato da un assegno di 10mila dollari, che contribuisce a rendere la competizione estremamente selettiva.

Mascotelli, nata e residente a Forlì, ha vinto il premio per le sue ricerche sperimentali nel campo della turbolenza di parete ad alto numero di Reynolds. Laureata all’Università di Bologna e con un Master al Politecnico di Milano, frequenta il secondo anno del corso di Dottorato in Meccanica e Scienze Avanzate dell’Ingegneria dell’Università di Bologna, sotto la supervisione del Prof. Talamelli e del Prof. Bellani.  In questi giorni è in partenza per un periodo di ricerca a Southhampton nel Regno Unito dove elaborerà una serie di dati acquisiti durante una campagna sperimentale che ha visto coinvolti a Predappio ricercatori provenienti anche dagli Stati Uniti e dall’Australia.

Nel tempo libero collabora con l’associazione Women in Engineering al fine di promuovere una più ampia e auspicabile partecipazione delle donne agli studi e alle attività nei vari settori dell’Ingegneria. Zonta International, da sempre dedita alla promozione dello status professionale delle donne, è lieta di accogliere Lucia nella sua selezionata comunità di “Fellows” e seguirà molto da vicino i suoi personali contributi alla ricerca. Lo staff del "Ciclope" e l’Università di Bologna sono ovviamente fieri di questo suo prestigioso successo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Folle velocità, schianto e cappottamento in Tangenziale: guidava con una patente falsa

Torna su
ForlìToday è in caricamento