Trema la terra: lievi scosse di terremoto nelle prime colline

Non si segnalano danni a cose o persone. Per effetto della bassa intensità i due terremoti non sono stati praticamente avvertiti.

Due lievi scosse di terremoto lunedì pomeriggio al confine tra il Forlivese e il Faentino. La prima, di magnitudo 2,6 Richter, è stata registrata alle 17,24 dai sismografi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Roma a 6 chilometri da Castrocaro, con ipocentro a 22 chilometri di profondità. La seconda, sempre nella stessa zona, è stata misurata alle 17,51 ed è stata di magnitudo 2,1 Richter e a 6 chilometri di profondità. Non si segnalano danni a cose o persone. Per effetto della bassa intensità i due terremoti non sono stati avvertiti da tutta la popolazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

Torna su
ForlìToday è in caricamento