Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

A Bertinoro si è rinnovato l'antico rito dell'Ospitalità tra figuranti e sbandieratori - FOTO

Da 94 anni, nella prima domenica di settembre, si rinnova la tradizione medievale, quando i forestieri che arrivavano in città, legando il cavallo a un anello, diventavano ospiti della famiglia

Si è rinnovata domenica mattina la tradizione ai piedi della Colonna degli Anelli con la Festa dell'Ospitalità. La manifestazione nella sua parte storica ha visto come cornice una rievocazione storica, animata dallo spettacolo variopinto di figuranti in costume e sbandieratori. Da 94 anni, nella prima domenica di settembre, si rinnova la tradizione medievale, quando i forestieri che arrivavano in città, legando il cavallo a un anello, diventavano ospiti della famiglia a cui era stato assegnato. Come già preannunciato, gli ospiti dell’edizione 2020 sono stati soprattutto coloro che si sono trovati in prima linea a gestire la difficile situazione che ha coinvolto il nostro Paese, medici, operatori sanitari, madri, volontari che hanno lavorato durante i mesi più difficili della pandemia. È stata svelata un'epigrafe dedicata a Giovanni Gatti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Bertinoro si è rinnovato l'antico rito dell'Ospitalità tra figuranti e sbandieratori - FOTO

ForlìToday è in caricamento