menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Forlimpopoli i tre più importanti trauma center dell'Emilia Romagna si confrontano

"I colleghi radiologi e neuroradiologi hanno elaborato importanti aspetti innovativi da attuare nello studio del paziente con trauma grave", spiega Greta Gardelli, radiologa, dirigente medico dell’ospedale Bufalini di Cesena e responsabile scientifica dell’evento

Casa Artusi ospiterà sabato un incontro che verterà sul tema della traumatologia. Radiologi e Neuroradiologi, esperti del trauma maggiore saranno i protagonisti dell’importante convegno in programma. I tre trauma center della regione Emilia Romagna – l’Ospedale Bufalini di Cesena, l’ospedale Maggiore di Bologna C. A. Pizzardi e l’ospedale Maggiore di Parma - hanno dato vita a questo appuntamento che ha l’obiettivo di mettere in relazione i principali professionisti del settore, per predisporre le linee guida che andranno a costituire un unico protocollo interdisciplinare.

"Il fatto che tre ospedali collaborino, e facciano rete assieme per il raggiungimento di un obiettivo comune, rappresenta un forte messaggio positivo in un mondo, quello della sanità, in continua evoluzione e competizione - spiega Greta Gardelli, radiologa, dirigente medico dell’ospedale Bufalini di Cesena e responsabile scientifica dell’evento -. Con un lavoro di studio e confronto, durato quasi due anni, i colleghi radiologi e neuroradiologi hanno elaborato importanti aspetti innovativi da attuare nello studio del paziente con trauma grave, destinati a migliorare e velocizzare la diagnosi aumentando precisione e sicurezza dei trattamenti da attuare in questi casi".

L’evento organizzato da Sie srls, con il supporto del Provider Newservice, è accreditato Ecm per 4,9 crediti, e ad ingresso gratuito previa iscrizione. Gode inoltre del patrocinio della Regione Emilia Romagna, della Provincia di Forlì-Cesena, dell’Ausl Romagna, dell’Ausl di Bologna Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma.

locandina-19-7

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento