menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A "Salotto blu" Mauro Neri, il manager che ha scelto di vivere a San Benedetto in Alpe

Località dove ha scelto di continuare a vivere nonostante che i suoi impegni manageriali lo portino quotidianamente in giro per l'Italia

Mauro Neri, Presidente di Confcooperative di Forlì-Cesena, è originario di Portico di Romagna, in particolare della frazione di San Benedetto che sorge ai piedi della splendida cascata della Acquacheta, descritta da Dante Alighieri. Località dove ha scelto di continuare a vivere nonostante che i suoi impegni manageriali lo portino quotidianamente in giro per l'Italia. Dietro questa scelta esistenziale ci sono radicati convincimenti, espressi conversando con Mario Russomanno a VideoRegione nel corso della trasmissione che andrà in onda Domenica alle 23.15.

"Non si tratta di una mia fissazione ma di un valore condiviso dalla Associazione. Il nostro mondo è fatto di imprese che hanno raggiunto grandi dimensioni e che affrontano mercati internazionali ma anche da piccole cooperative sociali e di comunità, unite le une e le altre da principi comuni. Le nostre imprese sono nate da bisogni, non delocalizzano e non abbandonano le proprie radici. Il prossimo 7 Febbraio, ha aggiunto Neri, celebreremo la assemblea di rinnovo cariche della Associazione di Forlì-Cesena. Poi saremo impegnati in un  processo di aggregazione con le nostre consorelle di Ravenna e Rimini perché ormai la dimensione romagnola è quella più consona ad affrontare le sfide del futuro. Ma la vicinanza alle comunità e alle esigenze locali rimane il nostro tratto distintivo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento