A Santa Sofia si celebra il Giorno dell'Unità Nazionale e delle forze armate

Al monumento nel loggiato di Via Nefetti, alcuni rappresentanti del Comune di Santa Sofia, delle forze dell'ordine, degli Alpini e delle associazioni combattentistiche si ritroveranno per deporre una corona ai caduti

 Domenica a Santa Sofia si terranno le celebrazioni in onore del Giorno dell'Unità Nazionale e delle forze armate, in memoria del 4 novembre. In questa data, infatti, l'Italia ricorda l'Armistizio di Villa Giusti - entrato in vigore il 4 novembre 1918 - che consentì agli italiani di rientrare nei territori di Trento e Trieste e portare a compimento il processo di unificazione nazionale iniziato in epoca risorgimentale. Il 4 novembre terminava anche la I Guerra Mondiale e per onorare i sacrifici dei soldati caduti, il 4 novembre 1921 ebbe luogo la tumulazione del "Milite Ignoto", nel sacello dell'Altare della Patria a Roma

"A Santa Sofia le celebrazioni si terranno ovviamente in forma ristretta e quest'anno non si svolgerà il tradizionale corteo commemorativo - commenta il sindaco Daniele Valbonesi -. Tuttavia, ritengo che sia davvero importante ricordare i valori dell'Unità Nazionale: oggi più che mai abbiamo bisogno di essere uniti per uscire dal momento di crisi che stiamo vivendo. Allo stesso tempo, nella giornata delle Forze Armate un ringraziamento va alle forze dell'ordine, in particolare a quelle che svolgono servizio presso il nostro territorio.”

Alle 10, al monumento nel loggiato di Via Nefetti, alcuni rappresentanti del Comune di Santa Sofia, delle forze dell'ordine, degli Alpini e delle associazioni combattentistiche si ritroveranno per deporre una corona ai caduti. In seguito, alle 11 sarà possibile assistere alla Santa Messa in memoria dei caduti presso la chiesa parrocchiale di Santa Lucia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Muoiono in un incidente aereo quattro giorni dopo le nozze, lutto per un ex assessore

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

Torna su
ForlìToday è in caricamento