rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Ambiente / Santa Sofia

A scuola nel parco delle Foreste Casentinesi: attività didattiche estive con il programma "Io sono ambiente"

Le scuole assegnatarie del contributo sono state l’istituto comprensivo di Civitella di Romagna, il numero 1 "Tecla Baldoni" di Forlì, e quelli di Bertinoro, di Medicina (Bologna) e Pontassieve (Firenze)

Il ministero dell'Istruzione e del merito - in collaborazione con quelli dell'Ambiente e della sicurezza energetica e dell'Università e della ricerca - ha promosso con il programma "Io sono Ambiente", un bando per le scuole, di ogni ordine e grado, per la realizzazione di progetti che diffondano i valori della tutela dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile. E' una proposta che prevede attività di volontariato e formative degli studenti - di comunicazione di divulgazione dei valori ambientali e di legalità -  nonché di promozione di buone pratiche ambientali e di nuovi stili di vita negli ambienti di studio e di vita: azioni orientate all’assunzione di comportamenti responsabili, tra cui l’uso consapevole della risorsa acqua nell’ottica di garantirne l’accesso a tutti. Si intende così ampliare l’offerta didattica attraverso percorsi finalizzati alla diffusione dei valori della tutela degli ecosistemi, dello sviluppo sostenibile e dell’educazione ambientale, in tutte le sue espressioni, quali strumenti di inclusione, di acquisizione di competenze sociali e cittadinanza attiva.

"Il bando, scaduto a metà giugno, prevedeva che le scuole presentassero i progetti insieme ai parchi nazionali e alle aree marine protette - esordisce Luca Santini, presidente del Parco -. Numerose richieste sono giunte ed abbiamo volentieri accettato tutte le proposte, dopo averle valutate ed apprezzate. Una volta conosciuto l’esito del bando, quattro progetti fra quelli da noi sostenuti sono risultati vincitori ed abbiamo stipulato un protocollo d’intesa con le scuole, così che hanno potuto accedere ad un contributo di 30mila euro. Le attività andranno svolte entro il 30 ottobre. Sono opportunità per i ragazzi di fare esperienze in natura, frequentando questa straordinaria area protetta e sviluppando consapevolezza sulle problematiche ambientali. E' quindi un importante investimento per il futuro di tutti noi". Le scuole assegnatarie del contributo sono state l’istituto comprensivo di Civitella di Romagna, il numero 1 "Tecla Baldoni" di Forlì, e quelli di Bertinoro, di Medicina (Bologna) e Pontassieve (Firenze).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A scuola nel parco delle Foreste Casentinesi: attività didattiche estive con il programma "Io sono ambiente"

ForlìToday è in caricamento