A "zonzo" violando le norme anti-coronavirus: in tasca avevano anche la marijuana

I militari del comando provinciale della delle Fiamme Gialle in questi giorni stanno intensificando, sotto il coordinamento della locale Prefettura e insieme alle altre forze dell'ordine, le attività di controllo sul territorio

Sorpresi a spasso senza un giustificato motivo e con alcuni grammi di marijuana. Due giovani forlivesi sono stati denunciati a piede libero dalla Guardia di Finanza di Forlì per violazione dell'articolo 650 del codice penale e segnalati come assuntori di sostanze stupefacenti alla locale Prefettura. I militari del comando provinciale della delle Fiamme Gialle in questi giorni stanno intensificando, sotto il coordinamento della locale Prefettura e insieme alle altre forze dell'ordine, le attività di controllo sul territorio per contribuire al rafforzamento del dispositivo di contenimento della diffusione del “coronavirus”.

Anche il personale del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Forlì, ordinariamente impiegato per altre attività istituzionali, sta contribuendo al pattugliamento dei maggiori centri abitati finalizzato alla verifica della corretta attuazione delle misure urgenti adottate per il contenimento del coronavirus. E proprio durante uno di questi controlli i militari hanno controllato due ragazzi forlivesi, i quali, oltre a contravvenire all’indicazione di non uscire di casa, sono stati trovati anche in possesso di alcuni grammi di marjuana. Per tale ragione, sono stati segnalati alla locale Prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le attività di controllo continueranno senza soluzione di continuità in tutta la provincia per contrastare possibili comportamenti non aderenti alle indicazioni fornite dal Governo per limitare il propagarsi del covid-2019 a tutela di tutti i cittadini, garantendo, al contempo, il proprio impegno nel concorso al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica, nel cui ambito saranno eseguiti anche tutti quei precipui servizi di polizia economico-finanziaria demandati al Corpo", informano dal comando di Piazza Dante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • Pauroso schianto all'incrocio sulla via Emilia, un'auto si ribalta: due feriti

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • "Grotte urlanti", turisti allontanati dall'Arma: trovate anche corde per scalare le rocce

  • Apre un nuovo bar-ristorantino a due passi dal Duomo: "Scommetto sul centro, è l'ora del coraggio"

  • Covid-19, nuova ordinanza in Emilia Romagna: contagi tra familiari, si stringono le maglie

Torna su
ForlìToday è in caricamento