menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
LA STAZIONE DEI CARABINIERI DI COSRSO MAZZINI

LA STAZIONE DEI CARABINIERI DI COSRSO MAZZINI

Furto al mercatino dell'usato. Madre e figlio finiscono ai domiciliari

Abbandonata dal complice, è stata arrestata dai Carabinieri mentre tentava di scappare a piedi. A finire nella rete dei militari del Nucleo Operativo e Radiomobile

Abbandonata dal figlio complice, è stata arrestata dai Carabinieri mentre tentava di scappare a piedi. A finire nella rete dei militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Forlì è stata una romena di 50 anni. L'episodio si è consumato mercoledì mattina. La donna, insieme ad un uomo, ha rubato delle finestre in pvc al Comitato per la lotto contro la fame nel mondo, in Largo Annalena Tonelli.

I due malviventi si sono presentati con la scusa di vedere degli oggetti messi in vendita dal Comitato. Ad un certo punto i responsabili hanno notato che mancavano due finestre in pvc. Vistosi scoperto, il malvivente è salito a bordo di un furgone, dandosi alla fuga e abbandonando la donna.

Quest'ultima, che ha cercato di dileguarsi a piedi, è stata fermata dai Carabinieri e portata in caserma per gli accertamenti del caso. La donna ha fatto finta di non capire l'italiano, ma le ricerche dei Carabinieri sono partite e in serata il Ford Transit Cassonato, con targa bulgara, segnalato dagli operatori del mercatino, è stato rinvenuto parcheggiato in viale dell'Appennino.Appena compiute le verifiche, i militari sono intervenuti nell'abitazione del figlio, 30enne, proprio vicino a dove era stato parcheggiatio il mezzo.

In casa sono state trovate le finestre rubate. I due arrestati per furto aggravato in corncorso ora agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento