menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acceso a Dovadola il nuovo impianto di pubblica illuminazione di viale Zauli

Terminato il primo stralcio dei lavori sui marciapiedi di Viale Zauli (S.S.n.67), tra l'uscita della galleria e via Carducci, grazie al finanziamento della Fondazione della Cassa dei Risparmi

Terminato il primo stralcio dei lavori sui marciapiedi di Viale Zauli (S.S.n.67), tra l’uscita della galleria e via Carducci, grazie al finanziamento della Fondazione della Cassa dei Risparmi di 70.000 euro, si è proceduto nei giorni scorsi a sostituire i 16 corpi illuminanti presenti nel tratto in questione. L'intervento, effettuato dalla ditta Turchi Mauro di Castrocaro Terme, ha modificato in modo radicale la visibilità della strada migliorandola notevolmente. 

"Ora è perfettamente illuminata in modo continuo, evidenzia l'assessore Marco Carnaccini, senza stacchi bui dovuti dai vecchi coni di proiezione e per la prima volta anche i marciapiedi sono ben illuminati rendendoli sicuri anche di notte". "Da notare anche un aspetto non di secondo piano, gli fa eco il vice sindaco Kabir Canal, che ci pone in linea con tutte le recenti normative europee. Con questi apparecchi illuminanti di nuova generazione, infatti, si ha un notevole controllo dell’inquinamento luminoso rispetto ai vecchi che proiettavano luce anche nell’emisfero superiore e verso le direzioni non funzionali degli ambiti considerati. Praticamente adesso il fascio luminoso è diretto solo verso la parte che deve essere illuminata e il resto rimane buio, con un notevole confort per chi abita nelle vicinanze".


"Questo non è che l'inizio, continua l'assessore Carnaccini, perché all'ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale il sindaco Gabriele Zelli ha iscritto un progetto che riguarda i lavori di riqualificazione dell'intera rete illuminante di Dovadola compresi tutti i quadri elettrici e i pali ammalorati. Se tale ipotesi andrà in porto sarà una vera e propria rivoluzione per il paese, tra l'altro a costo zero per il Comune perché verrà attivato un "project financing", con tanto di gara pubblica, per individuare la ditta disposta a gestire gli impianti di pubblica illuminazione di Dovadola. Prossimamente indiremo un'assemblea per illustrare ai dovadolesi il progetto in tutti suoi dettagli".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento