menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ad un anno dal terremoto, il Forlì Calcio sulle ali della solidarietà

Un evento senza precedenti nella storia del calcio e forse anche dello sport, emozionante e coinvolgente iniziato già al mattino sul campo di Cavezzo con giochi, partite, pranzo e visita al paese

Nell'ambito del progetto di educazione alla solidarietà"Un salvadanaio di Noi" promosso dalla Figc regionale in aiuto alle società calcistiche terremotate dell'Emilia, l'FC Forlì calcio ha ancora una volta dimostrato la sua attenzione verso i valori umani che deve trasmettere una società sportiva che sono quelli di una vera e propria agenzia educativa prima ancora che tecnico-addestrativa.

La società cittadina si è distinta per la grande attenzione rivolta ai paesi di Cavezzo e Casumaro al quale ha donato il proprio salvadanaio con i fondi raccolti dai bambini dell'attività di base di Villafranca (tutti tesserati FC Forlì) a più riprese durante l'anno sportivo che volge al termine. Domenica nell'evento regionale allo stadio Braglia di Modena i bambini forlivesi hanno abbracciato i piccoli calciatori emiliani dando loro una speranza di ripartenza e di serenità insieme ad altre 326 realtà calcistiche giovanili della regione.

Un evento senza precedenti nella storia del calcio e forse anche dello sport, emozionante e coinvolgente iniziato già al mattino sul campo di Cavezzo con giochi, partite, pranzo e visita al paese per rendersi conto da vicino di cosa può voler dire perdere tutto in un secondo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento