Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Addio ad un altro 'pezzo storico' del commercio in centro: "Non c'è più il giro delle sarte, chiudiamo la merceria"

“Il negozio lo ha aperto la nonna di mio marito. Poi lui è tornato dal servizio militare quando aveva 21 anni e si è messo subito ad aiutarla dietro al bancone. Ora ne ha 74.

Dopo 53 anni di attività chiude la merceria Graziano di Graziano Tedaldi, storico negozio in largo de Calboli, accanto a piazza XX settembre. “Il negozio lo ha aperto la nonna di mio marito - racconta Maurizia, moglie di Graziano, che lo aiuta in negozio - Poi lui è tornato dal servizio militare quando aveva 21 anni e si è messo subito ad aiutarla dietro al bancone. Ora ne ha 74.” La merceria, che lavora al dettaglio, è una delle più vecchie attività del centro di Forlì, con molti clienti storici e fedeli. “I tempi sono cambiati - continua Maurizia - La clientela è molto diminuita. Noi prima lavoravamo prevalentemente con le sarte, ma ora non ci sono quasi più. Era un settore con molti acquirenti che ora sta via via scomparendo”.

Dunque Maurizia aggiunge: “Abbiamo ancora molti clienti abituali. A loro dispiace tanto che abbiamo deciso di chiudere, una signora l’altro giorno si è addirittura messa a piangere. Però ci stavamo pensando da un po’ di tempo, era venuto il momento”. Il negozio chiuderà definitivamente il 30 settembre, Maurizia e Graziano dopo vogliono concedersi una sosta. “Dopo vogliamo solo un po’ in riposo - conclude Maurizia - Mio marito andrà in pensione, comunque ha la sua età. La chiusura però sarà un momento triste, non vogliamo fare feste né altro. Le feste sono per le inaugurazioni. Ciò che mi mancherà di più sono le interazioni con i clienti. Erano sempre molto varie e ricche di sorprese. Poi con alcuni negli anni si è instaurata una vera e propria amicizia”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio ad un altro 'pezzo storico' del commercio in centro: "Non c'è più il giro delle sarte, chiudiamo la merceria"

ForlìToday è in caricamento