menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addio al Difensore civico: l'ufficio ha chiuso i battenti per la spending review

Il Difensore civico non c'è più. Dal 31 marzo si sono concluse le attività della difesa civica allargate ai Comuni della Pianura Forlivese e lunedì è terminato il mandato

Il Difensore civico non c'è più.  Dal 31 marzo si sono concluse le attività della difesa civica allargate ai Comuni della Pianura Forlivese e lunedì è terminato il mandato quinquennale  per Bruno Battistini, con conseguente chiusura dell'Ufficio comunale del Difensore civico di Forlì. La Legge Finanziaria del 2010 ha proceduto alla abolizione dei Difensori civici comunali, fissando la data di chiusura degli Uffici con il termine del mandato conferito al Difensore civico allora in carica.

Battistini spiega che le richieste, ultimamente, rispecchiavano le sempre più gravi condizioni di indigenza nelle quali si trovano le famiglie a causa della crisi. In tantissimi si recavano nell'ufficio di via Giorgina Saffi per chiedere di posticipare o rateizzare pagamenti ai quali non si riusciva a fare fronte. In media si trattava di 230 richieste annue.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento