Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Addio alla contessa Simonetta Benaglia Paulucci di Calboli

"A nome dell'intera comunità forlivese esprimo ai Familiari i sentimenti di cordoglio e partecipazione al lutto", le parole del sindaco Zattini

Si è spenta domenica, nella sua abitazione di Roma, la contessa Simonetta Benaglia Paulucci di Calboli, vedova dell’ambasciatore Giacomo Paulucci di Calboli. "Alla Famiglia Paulucci di Calboli, l'Amministrazione Comunale è legata da un rapporto di stima, affetto e riconoscenza, consolidatosi nel tempo grazie alla condivisione di memorie di grande valore e alla attenzione, all'attaccamento civico e alla generosità che la famiglia ha sempre testimoniato - sono le parole del sindaco Gian Luca Zattini -. Dall'attività svolta in ambito diplomatico internazionale, sempre a ranghi di massimo livello nel mondo e intercettando vicende di straordinaria portata (come l'Affaire Dreyfuss e la Presidenza dell'Istituto Luce), fino alla  figura di Fulcieri, i Paulucci di Calboli hanno saputo mantenere, nel passare delle generazioni, una relazione con Forlì e tra Forlì, l'Italia e il mondo, eligendo la Città come punto di riferimento del loro percorso. A nome dell'intera comunità forlivese esprimo aifamiliari i sentimenti di cordoglio e partecipazione al lutto".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio alla contessa Simonetta Benaglia Paulucci di Calboli

ForlìToday è in caricamento