Aeronautica Militare, formati al Secondo Gruppo Manutenzione Autoveicoli oltre 100 militari nel 2018

Il corso appena concluso è alla sua seconda edizione, con lo scopo di istruire i frequentatori sugli interventi di primo livello tecnico sugli Mhe-Gse in dotazione agli aeroporti Militari in Italia e in teatro operativo

Venerdì si è chiuso l’anno formativo del Secondo Gruppo Manutenzione Autoveicoli, infatti dal 4 al 14 dicembre, si è svolto il Secondo Corso di Manutenzione dei Mezzi di rampa Mhe-Gse (Material Handling Equipment/ Ground Support Equipment). L’ente nel corso del 2018 è stato sede di numerose sessioni indirizzate ad una capillare specializzazione tecnica, formando più di 100 militari dell’Aeronautica Militare. Il corso appena concluso è alla sua seconda edizione, con lo scopo di istruire i frequentatori sugli interventi di primo livello tecnico sugli Mhe-Gse in dotazione agli aeroporti Militari in Italia e in teatro operativo.

Nel quadro di una costante professionalizzazione del personale militare, l’Aeronautica Militare ha valutato la necessità di aumentare le capacità del proprio personale tecnico istituendo un ciclo di formazione graduale che possa permettere ai manutentori di intervenire nelle riparazioni ordinarie affinché l’eventuale esigenza eccezionale possa essere risolta rapidamente abbattendo, nel contempo, i costi. Il comandante del Secondo Gruppo Manutenzione Autoveicoli, il tenente colonnello Luca Zorzan, nel chiudere il corso, ha sottolineato come "gli istruttori del Secondo Gruppo, militari e civili, abbiano saputo trasmettere per tutto il 2018 le conoscenze indirizzate a migliorare la manutenzione di automezzi e apparati della Difesa utili, in molti casi, anche alle altre Istituzioni del Paese".

"Permettetemi di manifestare, ha concluso il Comandante, il profondo orgoglio per gli uomini e le donne del Secondo Gruppo che anche in questo anno che si sta chiudendo, hanno contribuito a rendere l’Aeronautica Militare una Forza Armata sempre più utile al Paese, obiettivo che percorreremo con rinnovata convinzione anche per tutto il 2019", afferma Zorzan.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni, ecco la 'lista degli ex'. Alea? "Progetto che non sta in piedi". Inceneritore? "Inevitabile"

  • Cronaca

    Ravegnana chiusa, Drei: "Serve un nuovo progetto di collegamento con Ravenna"

  • Cronaca

    M5S: "Comprata la fiera come centro per sfollati, ma il progetto anti-sismico è stato bocciato"

  • Cronaca

    Attacco al vescovo, solidarietà dal sindaco Drei: "Forlì è una città di persone rispettose"

I più letti della settimana

  • Forte scossa di terremoto: la Romagna si sveglia nella notte, paura sui social

  • MotoGp, allenamento col cross per Dovi e Petrucci. E Valentino commenta su Instagram

  • 10 anni fa la morte della piccola Alice, il padre: "E' cambiata la situazione? Sì, in peggio"

  • "Ufficio Sinistri": in centro a Forlì una birreria in onore del ragionier Fantozzi

  • Si parte coi 4 rilevatori di passaggio col semaforo rosso, dove saranno e come funzionano

  • Cicloturista si schianta contro un'auto in sosta: è in gravi condizioni

Torna su
ForlìToday è in caricamento