menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporti, Bologna entra in Sar: giovedì se ne discute

Gian Luca Zanoni (Lega Nord): "Apprendiamo che in data 12 gennaio è stato fissato in Regione per definire la "Road map" per costruire Saer e fare confluire tutti i soci"

L'aeroporto di Bologna è intenzionato ad entrare nella compagine societaria di Sar, la nuova società di gestione degli aeroporti di Rimini e Forlì. Il 12 gennaio sarà la data in cui sarà stabilita una “road map” per l'ingresso anche di Bologna nella società che potrebbe prendere il nome di 'Saer'. A benedire la soluzione c'è anche il presidente della Regione Vasco Errani.

Lo spiega il capogruppo della Lega Nord in Provincia Gian Luca Zanoni, con un'interrogazione al presidente Bulbi: “Nella giornata di lunedì 12 dicembre, i soci di Seaf  Aeradria si sono riuniti, alla presenza di Vasco Errani, dall’incontro è emerso l’interesse dalla Sab società aeroportuale di Bologna  per l’ingresso  nell’holding Romagnola. Apprendiamo che in data 12 gennaio è stato fissato in Regione per definire la “Road map” per costruire Saer e fare confluire tutti i soci. Evidenziamo che non è stato ancora  presentato il piano industriale, come non è stato ancora presentato il consuntivo d’esercizio di Aeradria Rimini, Seaf non ha ancora nominato il direttore generale ed il responsabile economico-finanziario, scelte che hanno sicuramente impedito ogni possibilità di ulteriori voli per il 2012”.

Zanoni chiede di tutelare Forlì: “C'è forte preoccupazione tra il personale, e per lo stato di abbandono dell’aerostazione che avrà un passivo per il 2011 di 5 milioni di euro, questo comporterà sicuramente un nuovo ripiano di bilancio. Non vogliamo pensare che il nostro aeroporto venga demolito a causa della palese debolezza delle istituzioni politiche forlivesi. Si interroga la Giunta per sapere: alla luce di quanto emerso, si chiede quale sarà il ruolo della Regione e di Sab all’interno dell’holding Romagnola; si chiede che venga fatta piena chiarezza sulla situazione e luce sulle possibili prospettive di collaborazione, si chiede i motivi per la mancata presentazione del consuntivo di Aeradria”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento