menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto, Bartolini (PdL): "Da mettere in liquidazione è il Pd"

"Dopo l'ennesimo fallimento, in liquidazione bisogna metterci il Partito Democratico di Forlì e di Cesena". E' duro l'intervento del consigliere regionale Luca Bartolini dopo la decisione di liquidare Seaf

“Dopo l'ennesimo fallimento, in liquidazione bisogna metterci il Partito Democratico di Forlì e di Cesena". E' duro l'intervento del consigliere regionale Luca Bartolini dopo che i soci di Seaf si sono riuniti orientandosi verso la messa in liquidazione della società di gestione dell'aeroporto di Forlì. “Sab ha sbattuto la porta in faccia al Ridolfi e la politica locale si è dovuta ancora una volta inginocchiare ai diktat di Bologna", rimarca l'esponente del Pdl.

 

“Sapevo di sbagliare dando fiducia alla proposta della giunta e dell'assessore Peri, sono andato anche contro il mio gruppo, ma voglio troppo bene al mio territorio e questa poteva essere l'ultima speranza per il nostro scalo", prosegue Bartolini. “Purtroppo sono stato un facile profeta, ma quando hai a che fare con questa sinistra non ti puoi aspettare altro: quando Venezia dimostrò interesse verso il Ridolfi Bologna sparò con i cannoni e lo stesso Errani allontanò gli interessi della Save, salvo poi ammazzare e umiliare Forlì. Sono molto preoccupato per la situazione attuale: sia per i lavoratori dello scalo, sia per il nostro territorio. L'aeroporto è un'infrastruttura preziosa - continua il consigliere regionale del Pdl - il Ridolfi ha impianti avanzati, perdere tutto per colpa di una cattiva gestione di un Pd succube agli ordini bolognesi è davvero difficile da digerire.

 

Ma di quale Area Vasta vuole parlarci il PD? Sapro, l'aeroporto, la sanità, i fallimenti del Pd forlivese cesenate sono palesi: e ora toccherà alle Fiere? Quando si deciderà la sinistra locale a farsi sentire in Regione? Ancora una volta scontiamo la debolezza del Pd di Forlì e Cesena che non ha nemmeno un assessore nella giunta regionale. E questa mancanza la stiamo pagando tutti, indistintamente dal colore politico, a caro prezzo. Non avere un assessore in Regione è un fatto penalizzante - conclude Luca Bartolini - basta vedere Rimini dove Melucci non è solo assessore al turismo, ma è l'assessore di Rimini in Regione e difende a spada tratta gli interessi del suo territorio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento