Aeroporto, Corsini: "Se scoppia guerra tra gli scali la Regione ritirerà il sostegno ai piani industriali"

Comunque, precisa Corsini rispondendo alle domande, al momento "non c'e' nessuna guerra dei cieli" tra Rimini e Forli', "non ci sono contenziosi ed elementi di scontro perche' l'aeroporto di Forli' e' ancora chiuso"

"Vigileremo che non ci sia nessuna guerra dei cieli, cosa che non ci possiamo permettere". Raggiunto dalla trasmissione radiofonica 'Cento citta'' di Rai Radio 1, l'assessore al Turismo dell'Emilia-Romagna, Andrea Corsini, avverte i gestori privati degli aeroporti romagnoli: se entreranno "in competizione sulle rotte e le compagnie aeree la Regione immediatamente si farà da parte sul sostegno ai piani industriali. Dopodichè - aggiunge - siamo con gestori privati e un po' di competitivita' e' accettabile e abbastanza normale".

Comunque, precisa Corsini rispondendo alle domande, al momento "non c'e' nessuna guerra dei cieli" tra Rimini e Forli', "non ci sono contenziosi ed elementi di scontro perche' l'aeroporto di Forli' e' ancora chiuso. Stanno completando i lavori di adeguamento e ci vorranno ancora diversi mesi sulla riapertura". Corsini non si sbilancia su una data per tornare a vedere gli aerei atterrare e decollare dal Ridolfi. "Ci sono stato in visita di recente, i lavori sono ben avviati", ma "non so se riaprira' entro l'anno o nei primi mesi del 2021, ma riaprira' e ci guarderemo con grande attenzione come fatto con Parma e Rimini".

Inoltre a settembre si costituira' la Cabina di regia regionale per gli aeroporti per "vigilare che non ci siano interferenze e una competizione dannosa" e "sono fiducioso che ci potra' essere spazio di mercato per entrambi". Lo scalo di Forli', aggiunge Corsini, e' "un bene pubblico che l'Enac ha deciso di riavviare" ed e' stato dato in concessione a un gruppo di imprenditori "seri come a Rimini" di cui la Regione ha fiducia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora si attende dunque il Piano industriale per il Ridolfi, conclude Corsini, per vedere se sara' "meritevole di essere sostenuto". Intanto e' aperto il discorso con l'Unione europea per l'autorizzazione a contribuire agli invetimenti sull'aeroporto di Rimini, che saranno poi replicati nell'altro capoluogo romagnolo. Perche' se in Veneto coesistono tre aeroporti, "non vedo perche' in l'Emilia-Romagna non possano essere quattro". (fonte Agenzia Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Coronavirus, ecco il nuovo dpcm punto per punto: ristoranti chiusi alle 18. Stop per palestre, cinema e teatri

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

  • Meldola in lutto per la scomparsa di Stefanino, il sindaco: "Una figura speciale per tutti"

  • Travolto all'uscita della scuola: bimbo trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Non paga i debiti della propria azienda: l’imprenditore creditore assolda i killer per ucciderlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento