menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Come sarà l'estate del Ridolfi: 21 destinazioni verso il Sud Italia, Grecia ed Europa. A fine maggio si riparte

L'aeroporto di Forlì si apre alla città ed in particolare a farlo sono state le quattro compagnie aeree che hanno deciso di scommettere sullo scalo forlivese

L'aeroporto di Forlì si apre alla città ed in particolare a farlo sono state le quattro compagnie aeree che hanno deciso di scommettere sullo scalo forlivese. L'occasione è stato l'evento "Meet & Fly", una sorta di open day organizzato giovedì per tutta la giornata all'interno dell'aerostazione di via Seganti. Programmato inizialmente per il 18 marzo e poi rinviato a causa delle restrizioni dovute al Covid-19, le porte dell’aerostazione si sono aperte a circa 500 persone tra visitatori e addetti ai lavori, su più turni per evitare assembramenti dalla mattina fino al tardo pomeriggio. Imprenditori, operatori del turismo e dei viaggi, giornalisti, ma anche semplici cittadini su prenotazione: in tanti si sono segnati per conoscere le opportunità offerte dall'aeroporto di Forlì. In particolare hanno presentato le loro novità le compagnie aeree Air Dolomiti, Air Horizont, Ego Airways e Lumiwings oltre alla storica scuola di volo Professione Volare.

“Gran parte di questo compagnie sono start-up, come noi. Con loro ci capiamo al volo”, spiega il presidente della società di gestione dell'aeroporto FA, Giuseppe Silvestrini. “Non abbiamo portato via compagnie aeree a nessuno, anzi forse è successo il contrario”, aggiunge per ribadire che Forlì fa la sua corsa in autonomia senza sentirsi in concorrenza con nessuno scalo vicino, puntando su un nucleo di operatori che al momento non pare aumenteranno nel prossimo periodo. D'altra parte se tutte le destinazioni promesse venissero attuate, Forlì sarebbe collegata in estate a ben 21 destinazioni in Italia e altri 5 Paesi esteri. Attualmente, dopo i voli del periodo pasquale, il Ridolfi non sta ospitando voli regolari di linea. I primi si rivedranno il 28 maggio e nei giorni successivi: i collegamenti che partiranno prima saranno le rotte nazionali Catania, Palermo, Trapani e Cagliari.

VIDEO - Silvestrini: "Da Forlì si arriva in tutto il mondo"

Lumiwings

Lumiwings è una compagnia greca attiva dal 2018. La sua flotta è composta da un Boeing 737-300 da 144 posti. Nel periodo di Pasqua ha effettuato 3 collegamenti Forlì-Catania, andata e ritorno, trasportando circa 200 passeggeri. Il suo volo Catania-Forlì del 30 marzo scorso è stato il primo volo di linea della stessa compagnia in Italia. Sospesa per tutte le incertezze che gravano sul traffico aereo e limitazioni agli spostamenti, Lumiwings riparte il 28 maggio per Palermo e il 30 maggio per Trapani. Nel Nord Italia serve anche gli aeroporti di Parma e Perugia. In estate prevede di collegare Forlì anche con Cefalonia, Corfù, Heraklion (Creta), Rodi e Santorini, tutte le destinazioni sono attualmente in vendita. Invece delle rotte per l'Est Europa per ora resta programmata solo Lodz in Polonia, mentre inizialmente annunciate sono state sospese per ora Katowice in Polonia, Craiova e Arad in Romania, Odessa in Ucraina, Praga in Repubblica Ceca. Per cui per ora le destinazioni programmate sono 8. 

“Dipendiamo dai provvedimenti di restrizione che vengono presi di volta in volta nei singoli Paesi, serviremo la Sicilia che attualmente è in zona arancione con Palermo in zona rossa, mentre non è possibile per ora pensare all'Est Europa, dato che chi viaggia dovrebbe farsi la quarantena, mentre i turisti dall'estero non sono invogliati a prenotare in Italia fino a quando è previsto il coprifuoco alle 22 fino a luglio”, spiega Chiara Rebughini, direttore commerciale di Lumiwings. In una possibile ed eventuale espansione dopo l'estate Lumiwings guarda al Nord Europa. 

VIDEO - Le 4 compagnie aeree del Ridolfi si presentano

Ego Airways

Ego Airways è una nuova compagnia aerea italiana. La società è stata fondata il 29 luglio 2019 e ha come investitore principale O.C.P Group e i primi voli di linea sono partiti proprio con quelli di Forlì. Il presidente è Marco Busca e opera con un Embraer E-190    da 100 posti, con altri due velivoli in arrivo. La compagnia è nata con lo scopo di integrarsi con gli operatori dei voli intercontinentali che si servono dei grandi hub come Milano-Malpensa, per cui – per intenderci – un viaggiatore che da Pechino deve venire in Romagna prende un biglietto con su scritto 'Pechino-Forlì' e nella sosta a Malpensa non deve ritirare e ricaricare il bagaglio e rifare operazioni di check-in. “Per questo potremmo anche fare un volo Malpensa-Forlì, perché vogliamo essere un'alternativa al treno”, spiega Marilena Bisio, direttore vendite di Ego. La compagnia ha effettuato il Forlì-Catania nel periodo pasquale, con 6 voli andata e ritorno e un riempimento di circa il 40-50%. 

Dal 28 maggio la compagnia riparte con i voli per Catania e subito a seguire Cagliari, mentre a giugno si aggiungerà Bari, con altre destinazioni estive aggiuntive quali Brindisi, Lamezia Terme, Comiso-Ragusa, Olbia in Italia, Mykonos in Grecia e Ibiza in Spagna.In totale 9 destinazioni. “A fine settembre valutiamo le ulteriori destinazioni di London City, Parigi ed eventualmente in un secondo tempo Barcellona”, sempre Bisio. Ego serve anche gli aeroporti di Parma e Firenze nel Nord Italia.

Air Dolomiti

A differenza degli altri operatori, Air Dolomiti è un grande operatore del colosso tedesco Lufthansa, presente in Italia da trent'anni e operativo su molti scali. La sua attività su Forlì sarà il collegamento con Monaco di Baviera, aeroporto hub della compagnia tedesca. Da qui ogni meta è praticamente raggiungibile, essendo un grande scalo aeroportuale tedesco. Forlì-Monaco è previsto in partenza il 21 giugno, con una frequenza di tre voli alla settimana (lunedì, mercoledì e venerdì – partenza da Monaco alle 7.50 e da Forlì alle 9.40), con possibilità di portarlo a 5 voli alla settimana.

“Non abbiamo in programma di aprire nuove rotte, piuttosto preferiamo rafforzare e incrementare quella che partirà”, commenta Paolo Scaramella, chief commercial officer di Air Dolomiti che si avverrà per il servizio da e per Forlì di un Embraer 195 da 120 posti. La filosofia di Air Dolomiti è la connessione dei piccoli scali europei con i grandi hub di Lufthansa e quindi, se un domani verranno ampliate le rotte forlivesi, queste saranno con gli altri hub, che sono Francoforte, Bruxelles, Zurigo e Vienna.

Air Horizont

Conclude il poker delle compagnie di Forlì Air Horizont, compagnia maltese di proprietà spagnola, che in Italia ha un aeromobile con base a Forlì, un Boeing 737-400 da 168 posti. Questa compagnia è stata la prima ad annunciare il matrimonio con Forlì: “Abbiamo trovato un progetto molto interessante a Forlì, con la possibilità di fare qualcosa di diverso”, spiega Juan Luis Diez, Ceo e Accountable Manager di Air Horizont. La compagnia ha sempre operato come vettore charter. Nei mesi di luglio programma collegamenti internazionali con Bilbao (Spagna), Amburgo (Germania) e Budapest (Ungheria), ma ancora non ci sono date certe.

Professione Volare

Un operatore storico del Ridolfi, anche se non effettua voli di linea è Professione Volare, il soggetto che ha tenuto aperto e operativo l'aeroporto Ridolfi nei lunghi anni dell'assenza dei voli commerciali, Professione Volare è una scuola di volo che ha sinergie con l'Itaer e con l'Università di Bologna (Ingegneria Aerospaziale) e rappresenta uno dei punti di eccellenza del polo tecnologico aeronautico forlivese. Attiva dal 1994 ha circa un centinaio di allievi all'anno, di cui - piccola percentuale ma crescente - il 5% sono donne. nel suo organico ci sono anche 14 istruttori, di cui due istruttrici, un team guidato proprio da una donna, Emanuela Brandone. I corsi di Professione Volare portano in un anno e mezzo - due anni  il pilota ad una formazione completa, tanto che quelli formati a Forlì arrivano fino alle selezioni dei grandi vettori internazionali e spesso vengono assunti. La flotta di Professione Volare è composta da 9 velivoli tutti con base all'interno della zona sterile del Ridolfi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento