menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto Ridolfi, dall'Europa spuntano gli interessati

Sembra che la proroga della scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione al bando di gara europeo per l'affidamento della gestione dell'areoporto "Ridolfi" abbia portato i suoi frutti. C'è, infatti, un vettore aereo internazionale interessato allo scalo forlivese

Sembra che la proroga della scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione al bando di gara europeo per l'affidamento della gestione dell'areoporto "Ridolfi", disposta da parte di ENAC, abbia portato i suoi frutti. C'è, infatti, un vettore aereo internazionale interessato allo scalo forlivese.

Da quanto riportato dal quotidiano "La Voce di Romagna", gli acquirenti europei sarebbero disposti a un incontro a Zurigo nei prossimi giorni. La speranza è dunque quella di poter far fruttare il tempo in più concesso lo scorso dicembre che vede la scadenza del bando fissata per il 4 febbraio 2013, rimandata dal 10 dicembre scorso.

L'interesse comune è quello non solo di riportare i turisti al "Ridolfi" ma soprattutto quello di farlo "decollare" come scalo per i cargo con particolare inclinazione per le merci dell'agroalimentare, dei prodotti freschi e surgelati. Sarebbe questo, infatti, il motore che potrebbe ridare impulso allo scalo romagnolo in quanto sembra esistere già anche un importante gruppo nazionale che si occupa di logistica pronto ad investire nel "Ridolfi" come sua nuova porta per il traffico di merci.

Inoltre, alcune aziende avrebbero già manifestato il loro interesse a servirsene. Se Seaf e soci riuscissero nel breve periodo a far mettere per iscritto, da parte delle aziende interessate, un piano industriale di questa portata che riqualifica il "Ridolfi" come piattaforma cargo per l'agroalimentare e prospetta grossi potenziali affari, potrebbe essere un enorme incentivo per la compagnia aerea ad accettare la gestione dello scalo forlivese. Spetterebbe comunque a ENAC l'ultima parola che sancisce se l'offerta rispetta i requisiti del bando.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento