menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, altri due morti. Ma continua il calo dei positivi nel Forlivese

Con l'ultimo bollettino di martedì pomeriggio diventano 85 i morti nel Forlivese

Tre nuovi casi di positività al coronavirus a Forlì e purtroppo due decessi. E' quanto emerge dal bollettino diramato martedì pomeriggio dalla Prefettura di Forlì-Cesena. In provincia il dato complessivo è di 1556 casi, dato che comprende anche i morti ed i guariti, di cui 875 nel Forlivese e 681 nel Cesenate. I positivi sono 799, mentre le guarigioni 615. Con i due morti del Forlivese il numero totale dei lutti sale a 142. Le vittime sono un 68enne forlivese, che si trovava ricoverato da tempo all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena, e una novantenne ospite dalla casa di riposo "Drudi" di Meldola.

La situazione nel Forlivese

Con l'ultimo bollettino diventano 85 i morti nel comprensorio di Forlì: 52 in città, due Bertinoro, otto a Meldola, sei a Predappio, cinque a Rocca San Casciano e dodici a Forlimpopoli. Nelle ultime 24 ore si sono registrate altre sette guarigioni, che aggiorna il dato totale a 345 (cinque a Forlì, una a Bertinoro ed una a Meldola). I cittadini ancora positivi al covid-2019 sono 445, dei quali 73 ricoverati (cinque in terapia intensiva) e 372 in isolamento domiciliare e che non necessitano di cure ospedaliere.

Nella città mercuriale i contagiati sono 278 (48 ricoverati, 230 in isolamento domiciliare e 198 guariti). Questa la situazione negli altri comuni: Bertinoro 21 positivi, Castrocaro 3, Civitella 8, Dovadola 6, Forlimpopoli 35, Galeata uno, Meldola 51, Predappio 12, Premilcuore 2, Rocca San Casciano 27 e Santa Sofia 1.

La situazione in Emilia Romagna

In Emilia-Romagna, dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, si sono registrati 24.914 casi di positività, 252 in più rispetto a lunedì. Le nuove guarigioni sono 433 (9.439 in totale) mentre i test effettuati hanno raggiunto quota 172.589, 7.610 in un solo giorno. In netto calo i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi a martedì: -222 rispetto a lunedì (12.003 contro 12.225). Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, arrivano complessivamente a 8.384, -114 rispetto a lunedì. I pazienti in terapia intensiva sono 228 (-19 rispetto a lunedì). Diminuiscono anche quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-66).

Le persone complessivamente guarite salgono a 9.439 (+433): 2.687 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 6.752 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi. Purtroppo, si registrano 41 nuovi decessi (17 uomini e 24 donne), che aggiornano i lutti totali a 3.472. I nuovi decessi riguardano 10 residenti nella provincia di Piacenza, 3 in quella di Parma, 10 in quella di Reggio Emilia, 3 in quella di Modena, 8 in quella di Bologna (nessuno nell’imolese) e 5 nel riminese. Nessun nuovo decesso nelle provincie di Ferrara, Ravenna e da fuori regione.

Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 3.918 a Piacenza (92 in più rispetto a lunedì), 3.122 a Parma (10 in più), 4.593 a Reggio Emilia (8 in più), 3.609 a Modena (31 in più), 3.897 a Bologna (70 in più), 366 le positività registrate a Imola (2 in più), 909 a Ferrara (4 in più). In Romagna sono complessivamente 4500 (35 in più), di cui 978 a Ravenna (8 in più) e 1.973 a Rimini (20 in più).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento