rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
L'ondata di maltempo

Tra 50 e 100 millimetri di pioggia, tante criticità a Forlì: "Al palazzo Sme punto di accoglienza in caso di evacuazioni"

Non si contano le criticità causate dalla forte ondata ondata di maltempo attesa per la giornata di martedì

Via Emilia allagata tra Forlì e Faenza. Sottopasso invaso dall'acqua nella zona industriale di Fiumana. Non si contano le criticità causate dalla forte ondata ondata di maltempo attesa per la giornata di martedì. Solo in città sono caduti tra i 55 ed i 100 millimetri di pioggia dalla mezzanotte. A fare il punto della situazione è il sindaco Gian Luca Zattini: "Il livello dell'acqua del Rio della Grotta, al Ronco, si sta alzando e desta particolare preoccupazione. È in arrivo l’idrovora con la Protezione Civile. Lo monitoriamo costantemente, al pari del fiume Montone e del Rabbi".

"Molte strade, soprattutto nel forese, si sono allagate in più punti - prosegue il primo cittadino -. Stiamo valutando di chiuderle al traffico, in via precauzionale. Anche via Decio Raggi, direzione Carpena, è fortemente compromessa. Stiamo intervenendo ovunque con Dedalo e i nostri tecnici". Dal primo cittadino quindi un invito a "limitare al minino indispensabile gli spostamenti".

"Sorvegliate speciali sono anche le scuole, le biblioteche e i musei, che mercoledì resteranno chiusi. "Tra lunedì e martdì abbiamo distribuito migliaia di sacchi di sabbia, partendo dalle zone più fragili e dai quartieri a ridosso di fiumi e canali - prosegue Zattini -. Stiamo allestendo in collaborazione con la Polizia Locale e la Protezione Civile un punto di prima accoglienza, in caso di evacuazione, al palazzo Sme, in via Punta di Ferro". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra 50 e 100 millimetri di pioggia, tante criticità a Forlì: "Al palazzo Sme punto di accoglienza in caso di evacuazioni"

ForlìToday è in caricamento