Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Coronavirus, il bollettino di martedì: nuovi contagiati in diminuzione, ma c'è un morto

Questi i numeri dell'ultimo aggiornamento sull'evoluzione dell'epidemia da covid-19 nella provincia di Forlì-Cesena

Centododici nuovi positivi, 154 guariti e tre decessi. Questi i numeri dell'ultimo aggiornamento sull'evoluzione dell'epidemia da covid-19 nella provincia di Forlì-Cesena. Nel Forlivese si registra una nuova vittima, un 91enne di Forlì. Rispetto a lunedì si contano nel comprensorio di Forlì 52 infettati in più, di cui trenta sintomatici. Questa la distribuzione dei casi: Bertinoro 1, Castrocaro 8, Forlì 36, Meldola 1, Galeata 1, Forlimpopoli 1, Modigliana 1, Predappio 1 e Rocca San Casciano 2.

Due classi in quarantena

L'igiene pubblica di Forlì ha comunicato sette positività in ambito scolastico: è stato disposto il tampone di controllo per due classi della primaria "Gianni Rodari" (due alunni), per una classe della scuola media di Civitella e per una classe della scuola media di Santa Sofia. In quarantena una classe della "Tempesta" (positiva un'insegnante) ed una classe della media "Mercuriale" (due alunni contagiati).

In Emilia Romagna

In Emilia-Romagna si sono registrati 1.034 casi in più rispetto a lunedì, su un totale di 23.652 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (a questi si aggiungono anche 525 test sierologici). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da lunedì è del 4,3%. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 463 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 280 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 451 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di martedì è 45 anni. Sui 463 asintomatici, 297 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 46 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 8 con gli screening sierologici, 4 tramite i test pre-ricovero. Per 108 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 257 nuovi casi; a seguire Modena e Rimini (150) e Reggio Emilia (107); poi Piacenza (77), Parma e Ferrara (56), Ravenna (52) e quindi Imola (19).

Risultano in calo i contagi registrati in un intervallo di cinque giorni: dai 9.805 del periodo 6-10 gennaio, ai 7.988 dell’11-15 gennaio. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 1.947 in più rispetto a lunedì e raggiungono quota 142.061. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a martedì sono 53.241 (-988 rispetto a lunedì). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 50.489 (-938), il 94,8% del totale dei casi attivi. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 8.872. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 232 (-6 rispetto a martedì), 2.520 quelli negli altri reparti Covid (-44).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di martedì: nuovi contagiati in diminuzione, ma c'è un morto

ForlìToday è in caricamento