menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, ancora contagi da familiari positivi. Cinque bimbi positivi: test antigenici in quattro sezioni

"Le misure hanno avuto effetto; queste settimane di restrizioni hanno funzionato per abbassare la curva dei contagi", afferma Bonaccini

Sono 55, prevalentemente da contatti con familiari positivi, i nuovi contagiati al covid-19 nel Forlivese. "Le restrizioni stanno pagando - ha affermato il governatore dell'Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, ospite di "Mattino Cinque" -. Le misure hanno avuto effetto; queste settimane di restrizioni hanno funzionato per abbassare la curva dei contagi. Ogni settimana, anzi ogni giorno dobbiamo verificare cosa succede. Ma dobbiamo stare attenti perché non abbiamo ancora vinto la sfida". Sono cinque i casi in ambito scolastico: per una sezione della scuola dell'infanzia "L'Arcobaleno" è stata disposta la quarantena dopo la positività di un alunno. Positivi quattro bambini: l'Igiene Pubblica ha disposto i test antigenici (in caso di positività si procederà al tampone molecolore) per due sezioni della scuola primaria "Melozzo", per una sezione della media "Benedetto Croce" e per una sezione della primaria "Decio Raggi". A livello provinciale si contano 101 nuovi positivi, 255 guarigioni e tre decessi, tutti nel Cesenate. Nel Forlivese si contano tre nuovi positivi a Bertinoro, sei a Civitella, 1 a Dovadola, 34 a Forlì, due a Galeata, due a Meldola, quattro a Predappio e tre a Santa Sofia. 

In Emilia Romagna

In Emilia-Romagna si sono registrati 2.041 casi in più rispetto a domenica, su un totale di 10.992 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (a questi si aggiungono anche 1.123 test sierologici). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 18,5%. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 1.189 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 390 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 345 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 48,1 anni. Sui 1.189 asintomatici, 456 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 88 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 25 con gli screening sierologici, 8 tramite i test pre-ricovero. Per 612 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. La situazione dei contagi nelle province vede Modena con 471 nuovi casi; a seguire Bologna (393), Rimini (262), Reggio Emilia (222). Poi Ravenna (182), Parma (140), Ferrara (95), Piacenza (57). Quindi Imola (118), Forlì (54) e Cesena (47).

Decessi

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 71.734 (+1.505 rispetto a domenica). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 68.730 (+1.414), il 95,8% del totale dei casi attivi. Purtroppo, si registrano 39 nuovi decessi: 6 in provincia di Piacenza (3 donne – di 42, 72, 92 anni – e 3 uomini, di 68, 75 e 82 anni); 2 in quella di Parma (un uomo di 86 e una donna di 88 anni); 7 in quella di Reggio Emilia (2 donne, rispettivamente di 66 e 90 anni, e 5 uomini: 2 di 71 anni, gli altri di 84, 86, 88 anni); 7 in quella di Modena (2 donne, rispettivamente di 86 e 90 anni, e 5 uomini: di 66, 81, 88 anni e 2 di 86 anni), 3 in quella di Bologna (tutti residenti nell’imolese: una donna di 94 anni e 2 uomini di 59 e 87 anni); 4 nel ferrarese (tutte donne: 81, 93 e 2 di 88 anni); 6 nel riminese (4 donne – rispettivamente di 90, 91, 92 e 94 anni –  e 2 uomini, di 86 e 93 anni). Nessun decesso nel ravennate. Si è registrato, inoltre, a Ferrara il decesso di una persona non residente in Emilia-Romagna: si tratta di un 70enne di Occhiobello (Rovigo). In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 5.753.

Ricoveri

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 249 (+4 rispetto a domenica), 2.755 quelli negli altri reparti Covid (+87). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 14 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 15 a Parma (+2), 34 a Reggio Emilia (invariato), 59 a Modena (-1), 56 a Bologna (invariato), 4 a Imola (invariato), 20 a Ferrara (+1),16 a Ravenna (+1), 6 a Forlì (invariato), 3 a Cesena (+1) e 22 a Rimini (-1). Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite,sono 497 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 45.586.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Fitness

Rassodare il seno: gli esercizi push up da fare a casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento