Coronavirus, nessun morto nel Forlivese nelle ultime 24 ore. Notevole crescita dei guariti

Dei tredici in più otto riguardano il territorio Forlivese e cinque quello Cesenate

Salgono a 1503 i casi di coronavirus nella provincia di Forlì-Cesena dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Dei tredici in più otto riguardano il territorio Forlivese e cinque quello Cesenate. Nel comprensorio di Forlì e dintorni non vi sono stati morti nelle ultime 24 ore, mentre l'area di Cesena ha fatto registrare quattro decessi, portando il dato totale a 130 morti (79 nel Forlivese e 51 nel Cesenate). L'area forlivese conteggia quindi 853 casi, con 80 ricoverati (sette in meno rispetto a giovedì, nove dei quali in terapia intensiva) e 424 contagiati in isolamento domiciliare (-20). Ulteriore notevole balzo dei guariti, da 235 a 270. Andamento positivo anche nel Cesenate: 52 ricoveri con sintomi (-1), cinque in terapia intensiva (dato invariato) e 315 positivi in casa (-24). Da giovedì a venerdì si registrano 26 dimessi in più, da 201 a 227.

La situazione nel Forlivese

Forlì registra cinque casi in più, ma il numero di positivi scende da 338 a 314 grazie al guarigioni, passate da 121 a 150: i ricoverati con sintomi sono 50, mentre quelli in terapia intensiva cinque. Coloro che si trovavano in isolamento domiciliare sono 259 (giovedì erano 277). Bertinoro registra un'altra guarigione, aggiornando il numero totale a 30 e facendo così scendere i casi positivi a 26 (otto i ricoverati, uno in terapia intensiva). Un altro guarito anche a Castrocaro, per un totale di 11: sono in quattro in attesa di sconfiggere la malattia, uno dei quali in ospedale. A Forlimpopoli si registra un caso in più (35) e due guariti. Buone notizie anche da Meldola, col 18esimo guarito (i casi totali sono 56, uno in più rispetto a giovedì). Anche a Predappio c'è un positivo in più, per un totale di 12. Situazione invaria a Civitella (9 casi), Dovadola (6), Galeata (1), Santa Sofia (1), Rocca San Casciano (38) e Premilcuore (2). Nessun caso a Modigliana e Tredozio.

La situazione in Emilia Romagna

In Emilia-Romagna dall’inizio della crisi sanitaria da Coronavirus si sono registrati 23.970 casi di positività, 247 in più rispetto a giovedì, uno degli incrementi più bassi registrati. Continuano però a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi a venerdì:-336 rispetto a giovedì (12.509 contro i 12.845). Le nuove guarigioni sono 549 (8.158 in totale). I test effettuati hanno raggiunto quota 151.505, +5.359. Calano anche le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi: complessivamente arrivano a 8.576, 201 in meno rispetto a giovedì. I pazienti in terapia intensiva sono 264 (-2 rispetto a giovedì). E diminuiscono quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-82).

Le persone complessivamente guarite salgono a 8.158 (+549): 2.545 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 5.613 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi. Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 3.635 a Piacenza (49 in più rispetto a giovedì), 3.011 a Parma (12 in più), 4.520 a Reggio Emilia (38  in più), 3.519 a Modena (29 in più), 3.674 a Bologna (62 in più), come giovedì 359 le positività registrate a Imola, 877 a Ferrara (20 in più). In Romagna sono complessivamente 4.375 (37 in più), di cui 963 a Ravenna (7 in più) e 1.927 a Rimini (16 in più).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Purtroppo, si registrano 34 nuovi decessi (18 uomini e 16 donne), col dato complessivo salito a 3.303. I nuovi decessi riguardano 6 residenti nella provincia di Piacenza, 5  in quella di Parma, 3 in quella di Reggio Emilia, 1 in quella di Modena, 10 in quella di Bologna, nessuno nell’imolese), 4 in quella di Ferrara, nessuno in provincia di Ravenna, uno nella provincia di Rimini; uno decesso di fuori regione già segnalato in precedenza è risultato residente in una delle province della regione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Denis Dosio, tanta sofferenza dietro il successo: confessione in lacrime al Grande Fratello

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento