Coronavirus, altre due vittime nelle case di riposo. Nuovo balzo delle guarigioni

Questo quanto emerge dall'ultimo bollettino della Prefettura di Forlì-Cesena sull'emergenza sanitaria da coronavirus

Altri due morti nelle case di riposo nel Forlivese. Questo quanto emerge dall'ultimo bollettino della Prefettura di Forlì-Cesena sull'emergenza sanitaria da coronavirus. Si tratta di una donna classe 1921 che si trovava ospite alla casa di riposo "Zangheri" e di una 88enne ospite alla "Drudi" di Meldola. Spiega il sindaco meldolese Roberto Cavallucci: "Era da alcuni giorni ricoverata all’ospedale di Forlì. Questi lutti sono dolorosi per la nostra città ma soprattutto lo sono per le persone che gli hanno voluto bene a cui esprimo il mio più sincero cordoglio. Non ci sono nuovi casi positivi al coronavirus e 4 cittadini che erano in isolamento domiciliare risultano guariti facendo così salire a 22 il numero complessivo dei meldolesi che hanno superato la malattia. I positivi al virus scendono a 52, di cui 7 ricoverati in ospedale (1 in terapia intensiva) e 45 in isolamento domiciliare. Uniti riusciremo a superare questo terribile momento per riprendere, seppur in maniera diversa, le nostre vite".

Dall'inizio dell'emergenza sanitaria nel comprensorio di Forlì e dintorni si segnalano 871 casi (dato che comprende anche guarigioni e decessi), sette in più rispetto a sabato. I nuovi contagiati sono sei a Forlì ed uno a Predappio. Le persone complessivamente guarite salgono a 337 (+54), risultate negative in due test consecutivi. I ricoverati con sintomi sono 73, due in meno rispetto a sabato, mentre resta stabile il numero di pazienti ricoverati in terapia intensiva, nove.

Calano anche le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi: domenica ne risultano 371, mentre sabato erano 418. Il numero dei morti nel Forlivese è salito a 81 (dato che non comprende il 71enne di Bussecchio, in quanto deceduto all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena). Nella provincia di Forlì-Cesena, dall'inizio della crisi sanitaria da Coronavirus, si sono registrati 1541, 670 casi nel Cesenate. Nel comprensorio di Cesena e dintorni si sono registrati sette nuovi casi a Cesena, uno a Roncofreddo, uno a Cesenatico, uno a Gatteo, uno a Longiano ed uno a San Mauro Pascoli. Si conteggiano 242 guariti, 58 ricoverati (cinque in terapia intensiva) e 316 positivi in isolamento domiciliare.

La situazione in Emilia Romagna

In Emilia-Romagna dall’inizio della crisi sanitaria da coronavirus si sono registrati 24.450 casi di positività al Coronavirus, 241 in più rispetto a sabato, in linea quindi con aumenti fra i più bassi registrati più volte negli ultimi giorni. Le nuove guarigioni sono 208 (8.723 in totale). I test effettuati hanno raggiunto quota 146.146 (+5.045). Ancora in calo i casi positivi attivi, e cioè il numero di malati effettivi a domenica: -6 rispetto a sabato (12.341 contro i 12.347). Le persone in isolamento a casa sono 8.577, +19 rispetto a sabato. I pazienti in terapia intensiva sono 245 (-1 rispetto a sabato). E diminuiscono quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-23).

Le persone complessivamente guarite salgono a 8.723 (+208): 2.463 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 6.260 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi. Questi i casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 3.751 a Piacenza (56 in più rispetto a sabato), 3.073 a Parma (39 in più), 4.577 a Reggio Emilia (25 in più), 3.562 a Modena (24 in più), 3.793 a Bologna (51 in più), 363 le positività registrate a Imola (3 in più), 901 a Ferrara (16 in più). In Romagna sono complessivamente 4.430 (27 in più), di cui 969 a Ravenna (come sabato) e 1.937 a Rimini (3 in più).

Si registrano 39 nuovi decessi: 17 uomini e 22 donne. Complessivamente, in Emilia-Romagna sono arrivati a 3.386. I nuovi decessi riguardano 5 residenti nella provincia di Piacenza, 6 in quella di Parma, 8 in quella di Reggio Emilia, 2 in quella di Modena, 10 in quella di Bologna (nessuno nell’imolese), 3 in quella di Ferrara, 1 in provincia di Ravenna, 1 nella provincia di Rimini e 1 decesso di fuori regione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Coronavirus, il nuovo boom di contagi dopo le vacanze. Il covid-hotel è sold out: "Anche giovani tra gli ospiti"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento