Cronaca

Covid, il bollettino: più guariti che nuovi positivi in provincia. Tra le vittime anche una 61enne

Sono tre i casi in ambito scolastico comunicati dall'Igiene Pubblica

Sono 54, 37 dei quali con sintomi, i nuovi contagiati al covid-19 nel Forlivese. E' quanto emerge dal bollettino di martedì sull'andamento dell'epidemia. Questa la distribuzione dei nuovi positivi: 3 Bertinoro, 2 Civitella, 1 Dovadola, 32 Forlì, 3 Forlimpopoli, 2 Galeata, 4 Meldola, 1 Rocca San Casciano, 1 Santa Sofia, 4 Castrocaro e 1 Tredozio. A questi si aggiungono tre casi in ambito scolastico: uno studente della scuola media di Bertinoro, uno della primaria di Forlimpopoli ed un altro della media di Forlimpopoli. In tutti e tre i casi l'Igiene Pubblica ha disposto il tampone di controllo. Complessivamente si contano rispetto a lunedì 151 positivi in più e 194 guariti. Due le vittime, tutte nel forlivese: una 61enne di Forlì ed una 95enne di Meldola. Intanto il sindaco Jader Dardi comunica che "tutti i bimbi della sezione farfalle dell'asilo nido di Modigliana sono risultati negativi. Un sospiro di sollievo per tutta la nostra comunità e un abbraccio a tutti i bimbi e alle loro famiglie".

In Emilia Romagna

In Emilia-Romagna si sono registrati 1.563 positivi in più rispetto a lunedì, su un totale di 16.653 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (a questi si aggiungono anche 664 test sierologici e 9.047 tamponi rapidi). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da lunedì è del 9,4%. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 783 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 334 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 670 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di martedì è 46,2 anni. Sui 783 asintomatici, 466 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 21 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 35 con gli screening sierologici, 7 tramite i test pre-ricovero. Per 254 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 335 nuovi casi; a seguire Reggio Emilia (240), Rimini (228), Modena (203), Piacenza (131), Ferrara (128), Cesena (97), Ravenna (78). Poi il territorio di Forlì (54), quindi Parma (38) e infine Imola (31). Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 2.786 in più rispetto a lunedì e raggiungono quota 125.749. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a martedì sono 60.192 (-1.274 rispetto a lunedì). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 57.225 (-1.262), il 95,1% del totale dei casi attivi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 237 (-1 rispetto a lunedì), 2.730 quelli negli altri reparti Covid (-11).

Questi i nuovi decessi: 7 a Piacenza (di cui una donna di 91 anni e 6 uomini di 61, 63, 82, 84, 88 e 95 anni), 3 in provincia di Parma (due donne di 95 anni e 98 anni e un solo uomo di 58 anni), 6 in provincia di Reggio Emilia (3 donne di 90, 94 e 97 anni e 3 uomini, di 74, 80 e 84 anni); 9 nel modenese (7 donne di 83, 85, 87, 89, 90, 91 e 94 anni, e due uomini di 81 e 96 anni); 7 in provincia di Bologna (tutte donne di 77, 86, 87, 92, 94, 95 e 97 anni); 5 nel ferrarese (di cui 3 donne di 86, 88, 97 anni, e due uomini di 75 e 80 anni); 6 in provincia di Ravenna (4 donne di 69, 78, 84, 86 anni, e due uomini, rispettivamente di 89 e 94 anni); 4 nel riminese: due donne di 87 e 95 anni, e due uomini di 91 e 92 anni). Infine, si segnala il decesso di una donna di 83 anni diagnosticata dall’Ausl di Piacenza ma residente in provincia di Lodi. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 8.454.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, il bollettino: più guariti che nuovi positivi in provincia. Tra le vittime anche una 61enne

ForlìToday è in caricamento