Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Coronavirus, docente positivo: tamponi per diverse classi dello Scientifico. In Emilia Romagna oltre 9mila morti

Si registra la quarantena di una classe della scuola media "Mercuriale" dopo la positività di un secondo studente e di una sezione della scuola d'infanzia "Querzoli"

Sono 92 i nuovi positivi al covid-19 nel Forlivese, di cui 72 sintomatici. Tra i nuovi infettati ci sono anche ospiti di case di riposo, anche se non è stato specificato di quali strutture. Questa la distribuzione dei nuovi casi: 2 Bertinoro, 12 Castrocaro, 2 Dovadola, 64 Forlì, 4 Forlimpopoli, 1 Galeata, 2 Meldola, 2 Modigliana, 1 Predappio, 1 Premilcuore e 1 Rocca San Casciano. Si registrano due vittime in provincia, tra cui una 84enne di Forlì. Sono complessivamente 168 i nuovi contagiati nel comprensorio di Forlì e Cesena (cinque non residenti), con 154 guariti.

Capitolo scuole: si registra la quarantena di una classe della scuola media "Mercuriale" dopo la positività di un secondo studente e di una sezione della scuola d'infanzia "Querzoli", mentre per una sezione della scuola d'infanzia di Fiumana di Predappio - già in quarantena - è stato disposto il tampone di controllo al decimo giorno dopo la positività di altri quattro studenti. Positivi altri due studenti: è stato disposto il tampone di controllo per una sezione della "Dante Alighieri" e per una sezione della scuola media di Bertinoro. Tampone di controllo per alcune classi del Liceo Scientifico, dove è risultato positivo un docente.

Il sindaco di Predappio, Roberto Canali, aggiorna sulle positività riscontrate alla scuola d'infanzia: "Dopo il caso rilevato all'asilo Pettirosso, è iniziato lo screening dei contatti. Altri quattro bambini che frequentano l'asilo sono risultati positivi nonostante lo scrupoloso rispetto delle norme da parte degli insegnanti e di tutto il personale che ringraziamo per la professionalità dimostrata anche in questo difficile momento. Si renderà quindi necessario allargare ancora i controlli anche alle famiglie di questi bambini, nella speranza che non vengano rilevati altri casi di positività. Siamo vicini alle famiglie di tutti i bambini positivi e di quelli in quarantena. Restiamo a disposizione se qualcuno avesse difficoltà nell'acquisto di cibo, medicinali o generi di prima necessità. Raccomandiamo il massimo rispetto delle norme. Le autorità competenti sono intervenute per chiarire le norme e notificare comportamenti scorretti e pericolosi per l'intera comunità".

In Emilia Romagna

In Emilia-Romagna si sono registrati 1.320 casi in più rispetto a mercoledì, su un totale di 21.949 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (a questi si aggiungono anche 576 test sierologici). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da mercoledì è del 6%. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 597 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 388 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 628 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di giovedì è 45 anni. Sui 597 asintomatici, 362 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 91 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 5 con gli screening sierologici, 28 tramite i test pre-ricovero. Per 111 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 1.787 in più rispetto a mercoledì e raggiungono quota 145.533. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a giovedì sono 52.037 (-540 rispetto a mercoledì). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 49.363 (-494), il 94,9% del totale dei casi attivi. Il numero di morti dall'inizio dell'epidemia è salito a 9.008. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 218 (-12 rispetto a mercoledì), 2.456 quelli negli altri reparti Covid (-34).

Vaccini

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, in questa prima fase riguardante il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani: il conteggio progressivo delle somministrazioni effettuate si può seguire in tempo reale on line, sul nuovo portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid. Alle 15.30 sono state somministrate complessivamente 123.265 dosi. Si ricorda che, a causa dei tagli pari a circa il 50% delle dosi fornite questa settimana – decisa autonomamente da Pfizer-BioNtech – anche per i prossimi giorni in Emilia-Romagna la priorità è data ai richiami, con la somministrazione della seconda dose a chi ha ricevuto la prima, e ai degenti delle Cra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, docente positivo: tamponi per diverse classi dello Scientifico. In Emilia Romagna oltre 9mila morti

ForlìToday è in caricamento